domenica, Giugno 23, 2024
HomeUltime notizieMorta d'infarto Mirella Cerini sindaco di Castellanza: la tragedia dopo le celebrazioni...

Morta d’infarto Mirella Cerini sindaco di Castellanza: la tragedia dopo le celebrazioni del 25 Aprile

CASTELLANZA, 25 aprile 2024- di GIANNI BERALDO-

Un grande choc ha colpito tutta la comuitá di Castellanza alla notizia che la sindaca Mirella Cerini di 50 anni, é morta questa mattina d’infarto a conclusione della cerimonia della Festa di Liberazione.

Tragedia che si é consumata sulle scale del municipio che Mirella Cerini stava salendo per raggiungere il suo ufficio per potere bere una bevanda calda, dopo avere avvertito i primi segnali di malessere.

Ma la sindaca l’ufficio non l’ha mai raggiunto accasciandosi al suolo ancora con la fascia tricolore dove é stata trovata, oramai priva di vita, da un agente della Polizia locale.

La situazione è precipitata appena prima che arrivasse all’ingresso del municipio. Un agente municipale l’ha trovata accasciata a terra, ormai priva di vita. Indossava ancora la fascia tricolore.

Sindaca dal 2016 Mirella Cerini era molto apprezzata per il suo grande senso del dovere e per la capacitá relazionale con i suoi concittadini.

Tra le varie dichiarazioni anche quella del sindaco di Varese Davide Galimberti:«La notizia della scomparsa di Mirella ha lasciato tutti sgomenti. Un impegno totalizzante, con la fascia tricolore addosso anche negli ultimi istanti della sua vita. Ho sempre apprezzato la sua grande dedizione e senso di servizio per la sua comunità. Siamo tutti vicini alla famiglia e all’intera città di Castellanza»

Anche il Consigliere regionale Samuele Astuti ha voluto ricordarla: «Provo dolore e sgomento per la morte improvvisa di Mirella Cerini, una donna così legata e così dedita, da tanti anni, alla sua comunità, la città di Castellanza. Sono vicino ai suoi cari, ai suoi colleghi di giunta e di consiglio comunale e a tutta la città, a cui porgo le mie più sincere condoglianze».

Il Presidente della LIUC – Università Cattaneo, Riccardo Comerio, ha ricordato Mirella Cerini con queste parole:  «L’improvvisa scomparsa di Mirella Cerini ci lascia increduli e tristi. Appassionata della vita e innamorata della sua città, è stata una sindaca attenta, competente e disponibile, interpretando il Suo ruolo con spirito di servizio e impegno per il bene comune. Componente del CDA della LIUC, ha collaborato con disponibilità ai progetti dell’Università , comprendendone il ruolo propulsore per la città di Castellanza.
Il calore della Sua risata cristallina rimarrà in chiunque crede che anche un ruolo istituzionale possa essere vissuto con senso di umanità ed empatia. Come Presidente della LIUC esprimo cordoglio e vicinanza alla Sua famiglia, anche a nome del CDA e di tutto personale».
Tra le varie espressioni di cordoglio anche quella della Cgil-Spi Cgil Varese: «Esprimiamo il nostro cordoglio e il nostro dolore per la prematura scomparsa di Mirella Cerini, sindaca di Castellanza. Una donna di cui ricordiamo l’instancabile impegno amministrativo, ma anche la grande sensibilità sociale nei confronti dei suoi concittadini. Siamo vicini ai famigliari e a tutta la comunità castellanzese, nel ricordo di una donna impegnata a salvaguardare quei valori di libertà e democrazia che il 25 Aprile vengono celebrati con forza in tutto il Paese».

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular