domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportGiro d'Italia 2024: presentate le squadre. Tadej Pogacar grande favorito per la...

Giro d’Italia 2024: presentate le squadre. Tadej Pogacar grande favorito per la vittoria finale

TORINO, 3 maggio 2024 – Mancano poco più di 24 ore al via del Giro d’Italia 107 e i 22 team, che ieri sera hanno illuminato il Castello del Valentino nella cerimonia di presentazione, hanno ufficializzato le loro selezioni. Saranno 176 i corridori che si daranno battaglia lungo l’arco delle 21 tappe con obiettivi diversi ma con un denominatore comune: lasciare un’impronta per entrare nella storia della Corsa Rosa.

Milan Jonathan -Team Lidl – Treck- (Photo by Massimo Paolone/LaPresse)

Il grande favorito per la vittoria della classifica generale è Tadej Pogacar. Lo sloveno, sempre a podio nei Grandi Giri disputati in carriera, esordisce alla Corsa Rosa con grandi ambizioni dopo un inizio di stagione da sette vittorie su dieci corse disputate. Sulla carta sarà Geraint Thomas, secondo nella passata edizione, il principale rivale. Il gallese capitanerà una Ineos Grenadiers molto ambiziosa che vedrà al via da Venaria Reale anche Thymen Arensman, 6° nell’edizione passata e tra i maggiori favoriti per la Maglia Bianca. Tra i corridori che l’anno scorso hanno chiuso nella top 10 finale saranno al via anche Damiano Caruso, (4°) e Eddie Dunbar (7°).

Laporte Christophe -Team Visma Lease Bike-(Photo by Gianmattia D’Alberto/LaPresse)

Ritornano al Giro con ambizioni di classifica Romain Bardet, secondo alla Liegi-Bastogne-Liegi, Ben O’Connor, vincitore di una tappa e secondo classificato all’UAE Tour, Daniel Felipe Martinez, tre successi stagionali, Juan Pedro Lopez, vincitore del Tour of the Alps, e la Maglia Rosa dell’edizione 2014 Nairo Quintana. Tra i debuttanti più attesi, anche in ottica Maglia Bianca, figurano Cian Uijtdebroeks, 8° alla Vuelta a España 2023, e Antonio Tiberi, che si è messo in luce in questa stagione a Volta a Catalunya e Tour of the Alps, e Florian Lipowitz, recentemente 3° al Tour de Romandie. Al via per la prima volta in carriera anche il vincitore de Il Giro d’Abruzzo, e campione nazionale kazako, Alexey Lutsenko.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular