domenica, Giugno 23, 2024
HomeUltime notizieRaccolta differenziata a Varese: da lunedì possibile ritirare sacchi in Piazza Montegrappa

Raccolta differenziata a Varese: da lunedì possibile ritirare sacchi in Piazza Montegrappa

VARESE, 3 maggio 2024-Da lunedì 6 fino a domenica 19 maggio in piazza Monte Grappa a Varese sarà possibile, per chi non lo avesse ancora fatto, ritirare i sacchi per la raccolta differenziata dell’anno 2024. Il punto di distribuzione sarà aperto da lunedì al venerdì dalle 11 alle 19.30, sabato e domenica dalle 9 alle 13. I cittadini dovranno essere muniti di tessera sanitaria o codice fiscale.

La campagna di distribuzione prevede dotazioni diverse a seconda delle zone della città e della tipologia di utenza e abitazione. In particolare, tutti gli abitanti del centro (utenze domestiche) potranno ritirare i sacchi rossi per il secco residuo, oltre al resto della dotazione. Le utenze non domestiche di tutta la città potranno ritirare i sacchi rossi per il secco residuo. In alternativa, potranno richiedere al seguente link: https://www.varesepulita.it/richieste-attrezzature-utenze-non-domestiche.php

In ogni caso le utenze non domestiche parte di un condominio devono dotarsi di proprie attrezzature (sacchi o bidoni) e non conferire il rifiuto secco nei bidoni condominiali.

Dal 20 maggio continuerà ad essere possibile ritirare i kit in piattaforma ecologica (dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 18, il sabato dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 17, la domenica dalle 7 alle 13).

Nel mese di aprile abbiamo avviato la campagna di monitoraggio e raccolta dati in vista dell’introduzione della tariffa puntuale l’anno prossimo – spiega l’assessore a tutela ambientale, sostenibilità sociale ed economia circolare del Comune di Varese Nicoletta San Martino – I rifiuti non esposti correttamente e segnalati con i bollini, in una prima fase gialli e ora rossi, sono comunque sempre stati recuperati o il giorno dopo l’esposizione o al passaggio successivo”. “Prima di passare alla fase del non recupero delle errate esposizioni, vogliamo dare ai cittadini un’ulteriore possibilità per ritirare le attrezzature. Sappiamo infatti che ogni novità ha bisogno di tempo per essere adattata alle abitudini quotidiane e vogliamo accompagnare i cittadini in questo passaggio” conclude l’assessore.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular