domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportOlympic Qualifier Series Skateboarding. A Shanghai il migliore degli azzurri è Sorgente

Olympic Qualifier Series Skateboarding. A Shanghai il migliore degli azzurri è Sorgente

VARESE, 22 maggio 2024-Giochi ancora aperti in ottica qualificazione olimpica per gli azzurri dello skateboarding. Nella gara che apriva la seconda fase delle Olympic Qualifier Series, andata in scena a Shanghai nell’ultimo fine settimana, il migliore degli italiani è Alex Sorgente che centra la semifinale nella prova del Park maschile, chiudendo decimo ad un passo dalla finale di domenica 19 maggio, riservata ai migliori 8. L’italoamericano della Florida sale così in posizione ottimale nella classifica delle Series (OQS), portandosi in 13° posizione, quando manca un solo ultimo appuntamento per racimolare punti utili prima di Parigi 2024, quello di Budapest, in programma dal 20 al 23 di giugno. Poi spazio ai Giochi francesi di fine luglio che vedranno solo 22 atleti per ogni disciplina (Street e Park) e categoria (maschile e femminile) contendersi le medaglie olimpiche. (vedi qui il sistema di qualificazione).

Speranze azzurre affidate anche agli altri tre atleti ancora in corsa per il sogno Paris 2024. All’Huangpu District di Shanghai Alessandro Mazzara si ferma in 22° posizione nella prova del Park maschile, scendendo però di tre gradini nel ranking generale (OQS) in 21° piazza. Lucrezia Zarattini nel Park femminile chiude quarantesima. Road To Paris che vede, nell’altra disciplina olimpica dello Street, il nostro Agustin Lautaro Aquila in 40° posizione del ranking delle Series (OQS), dopo la gara della Repubblica Popolare Cinese, dove termina trentaduesimo.

Sorgente con Mazzara

“Dopo il primo traguardo ottenuto con l’ingresso dei nostri atleti nella seconda fase – ha detto il CT della Nazionale Park, Daniele Galli – si inizia a percepire che ormai le Olimpiadi sono sempre più vicine. I ragazzi si sono preparati molto in questi mesi per riuscire a portare a casa punti preziosi per l’ingresso nella top 20 di Parigi. Lavoreremo col team per provare ad arrivare in finale a Budapest”.

“A Shanghai ho visto Agustin determinato e combattivo – ha sottolineato il CT del team azzurro Street, Mattia Restante – Purtroppo non è andata come speravamo, ma i giochi non sono chiusi. Punteremo tutto su Budapest. Dovremo mettere il turbo, ma confido nelle capacità del nostro giovane atleta”.

Appuntamento a giugno, dal 20 al 23, per l’ultimo episodio di Budapest di queste avvincenti qualificazioni olimpiche. Forza Azzurri !

Rivivi tutte le gare dei nostri atleti e lo spettacolo delle Olympic Qualifier Series su: https://olympics.com/it/olympic-channel

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular