domenica, Giugno 23, 2024
HomePoliticaSciopero dei call center e presidio davanti a Confcommercio Milano

Sciopero dei call center e presidio davanti a Confcommercio Milano

LEGNANO, 22 maggio 2024-Dopo la disdetta del contratto tlc da parte di assocontact, l’associazione  che racchiude le aziende di call center le varie aziende stanno procedendo. 

Si tratta di un attacco ai lavoratori per diminuire i salari, i diritti e per imporre più potere in azienda.
Dopo due assemblee con i lavoratori di csc digital, dove abbiamo un folto numero di iscritti abbiamo deciso che è necessario mobilitarci in tutte le aziende di call center.
I confederali al momento stanno zitti, salvo una generica dichiarazione di stato di agitazione.
Per questi motivi, come prima iniziativa di mobilitazione il sindacato ha deciso per mercoledi 5 giugno di dichiarare uno sciopero in tutti i call center e di fare un presidio davanti alla sede di Confcommercio a Milano.
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular