giovedì, Giugno 20, 2024
HomeSportPallavolo VNL Maschile: esordio vincente per gli Azzurri, domani il secondo impegno...

Pallavolo VNL Maschile: esordio vincente per gli Azzurri, domani il secondo impegno con l’Iran

Rio de Janeiro (Brasile), 23 maggio 2024- Risveglio col sorriso in Brasile per gli azzurri di Fefè De Giorgi, capaci ieri di conquistare la vittoria per 3-0 sulla Germania all’esordio con un rocambolesco terzo set che ha visto gli azzurri ribaltare il punteggio da 19-23 a 25-23 grazie anche agli innesti dalla panchina di Simone Anzani, decisivo il suo turno in battuta, e Luca Porro, subito a suo agio in campo all’esordio in una competizione internazionale con la maglia della seniores.

Non c’è tempo per pensare alla vittoria di ieri però, perché la testa è già all’impegno con l’Iran, in programma domani alle 17.30 locali (le 22.30 in Italia) per la seconda gara della week 1 di VNL. 27 i precedenti con la squadra allenata da un nuovo tecnico, il brasiliano Mauricio Motta Paes, sconfitta all’esordio dalla Serbia. 19 le vittorie azzurre, 8 quelle dell’Iran, con un occhio sempre rivolto ad un ranking che oggi vede l’Italia in terza posizione (sono ancora quattro i pass olimpici da assegnare, alle prime quattro del ranking (https://tinyurl.com/2awmp2ef) non ancora qualificate) con un piccolo salto in avanti grazie ai punti guadagnati con la vittoria sulla Germania.
A commentare la vittoria di ieri con la Germania, con lo sguardo già fisso sul prossimo impegno con l’Iran, è il centrale siciliano Roberto Russo (https://youtu.be/SqAaTkHNFRQ), ieri alla novantunesima presenza in azzurro: “Con la Germania serviva giocare bene per iniziare questo percorso di qualificazione. Abbiamo fatto una buona partita, abbiamo un pò calato l’attenzione in alcuni momenti dei set, però questo ci sta, era l’esordio, quindi adesso pensiamo alla prossima partita di domani contro l’Iran. Chiunque sia entrato dalla panchina ha dato il suo apporto, Anzani con la sua battuta, anche Luca Porro. Questo qui significa che il gruppo c’è, la squadra c’è, ripartiamo da questo ultimo set per affrontare al meglio le prossime sfide. Con l’Iran sarà una partita difficile, come qualsiasi partita di questa WNL. Loro sono una squadra molto fisica però dobbiamo concentrarci sulla nostra metà campo, fare bene le nostre cose e poi vediamo cosa succede.
In questa VNL affronteremo squadre molto forti, dobbiamo pensare soprattutto a migliorare il nostro gioco e poi pensare a vincere partita dopo partita e vedremo cosa succederà, per avvicinarci il più possibile alla qualificazione olimpica.
Per me questa trascorsa è stata una stagione in cui con Perugia abbiamo vinto tutto quello che potevamo vincere con un bellissimo gruppo, adesso focus sulla nazionale e sulle Olimpiadi”.

Tutte le gare della Volleyball Nations League saranno trasmesse sulle piattaforme DAZN e VBTV.

Calendario (Orari italiani) e risultati della Week 1 divisa tra Pool 1 ad Antalya (Turchia) e Pool 2 a Rio de Janeiro (Brasile)

Week 1

Pool 1 (Antalya, Turchia)
Bulgaria – Francia 0-3 (21-25, 24-26, 14-25)
Turchia – Canada 1-3 (25-17, 23-25, 21-25, 21-25)
Olanda – Slovenia 2-3 (33-31, 22-25, 25-20, 21-25, 25-27)
USA – Polonia 0-3 (22-25, 15-25, 24-26)
Slovenia – Francia 3-1 (25-18, 25-22, 23-25, 25-21)
23.05 ore 16.00 Canada – Polonia
23.05 ore 19.00 Turchia – Olanda
24.05 ore 13.00 Bulgaria – Canada
24.05 ore 16.00 Francia – USA
24.05 ore 19.00 Olanda – Polonia
25.05 ore 13.00 Slovenia – Canada
25.05 ore 16.00 Turchia – Francia
25.05 ore 19.00 Bulgaria – USA
26.05 ore 13.00 Slovenia – Polonia
26.05 ore 16.00 Turchia – USA
26.05 ore 19.00 Bulgaria – Olanda

Pool 2 (Rio De Janeiro, Brasile)
Argentina – Giappone 1-3 (26-24, 22-25, 23-25, 19-25)
Cuba – Brasile 3-1 (25-23, 27-29, 25-21, 25-21)
Italia – Germania 3-0 (25-21, 25-18, 25-23)
Iran – Serbia 1-3 (25-27, 25-17, 19-25, 18-25)
23.05 ore 19.00 Cuba – Germania
23.05 ore 22.30 Giappone – Serbia
24.05 ore 02.00 Argentina – Brasile
24.05 ore 19.00 Cuba – Giappone
24.05 ore 22.30 Iran – Italia
25.05 ore 02.00 Serbia – Brasile
25.05 ore 19.00 Giappone – Italia
25.05 ore 22.30 Argentina – Germania
26.05 ore 02.00 Cuba – Iran
26.05 ore 15.00 Brasile – Italia
26.05 ore 19.00 Serbia – Germania
26.05 ore 22.30 Iran – Argentina

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular