giovedì, Giugno 20, 2024
HomeEconomiaL'azienda EUSIDER è la trionfatrice di BTOB AWARDS BRIANZA 2024

L’azienda EUSIDER è la trionfatrice di BTOB AWARDS BRIANZA 2024

MONZA, 11 giugno 2024 – Un vero e proprio centro servizi siderurgico che si pone tra acciaierie e utilizzatori finali, un vero e proprio supermercato dell’acciaio che fornisce i mercati dell’elettrodomestico, automotive, cantieristica navale, infrastrutture, oil & gas: EUSIDER è la trionfatrice di BTOB AWARDS BRIANZA 2024, il premio dedicato alle eccellenze imprenditoriali di Como, Lecco e Monza, giunto alla sua dodicesima edizione. A ritirare il premio è stato Roberto VitaliPresidente del CdA: «Per noi è un immenso onore ricevere questo riconoscimento, che ci riempie di orgoglio e ci lascia senza parole. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo, in particolare i miei collaboratori e la famiglia Anghileri, che ha fondato questa realtà e la guida con grande passione». Il gruppo, che oggi conta 900 dipendenti e un fatturato di circa 1 miliardo di euro, è stato fondato da Eufrasio e Antonio Anghileri e ora sta vivendo il passaggio generazionale che vede i figli di Eufrasio, Maria e Giacomino, protagonisti. All’azienda, dunque, è andato il premio di categoria PASSAGGIO GENERAZIONALE.

Per le altre categorie in gara, le votazioni espresse dalla giuria popolare sul sito www.btobawards.it e dalla giuria composta da associazioni e istituzioni di riferimento del panorama monzese, lecchese e comasco, ha decretato gli altri vincitori come segue:

GRANDE IMPRESA: COMINI

PICCOLA MEDIA IMPRESA: BY CARPEL

IMPRESE STORICHE: OGGIONI & C.

START UP: IKIGAI BEAUTY

ESG: PREVIERO

PASSAGGIO GENERAZIONALE: EUSIDER

FIRST GENERATION: TEKNA CHEM GROUP

INNOVAZIONE: STERILINE

WORLDWIDE: RIVA MOBILI D’ARTE

Durante la serata è stato poi assegnato un premio speciale a Emilio Bellazzi, fondatore del Gruppo CIMA, azienda leader a livello mondiale nella produzione di molle e componenti meccaniche per i settori industriali e automotive. «Per fare l’imprenditore ci vuole coraggio. Io non mi sono mai accontentato e ho preso le opportunità che ho trovato sul cammino».

Emilio Bellazzi fondatore del Gruppo CIMA

A sostenere questa dodicesima edizione, ricca di ricordi e richiami ai protagonisti degli anni precedenti, è stata soprattutto KPMG. Stefano Castoldi, Partner KPMG Coordinatore Audit per la Lombardia, ha dichiarato: «È davvero emozionante percepire come la prima, la seconda, la terza e talvolta la quarta generazione di aziende familiari abbiano saputo portare avanti il progetto aziendale, con la voglia di tenersi stretti gli insegnamenti della propria storia. È straordinario osservare come i fondatori abbiano costruito solide fondamenta e come quelle successive portino avanti il lavoro con dedizione e successo, raggiungendo significativi risultati.»

Alla cerimonia di Gala, tenutasi in Villa Reale a Monza, hanno poi partecipato numerosi capitani d’azienda, top manager e rappresentanti delle istituzioni. Tra i rappresentanti delle istituzioni erano presenti Carlo Abbà, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Monza e Fabio Colombo, direttore della Sede di Monza e Brianza di Assolombarda.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular