RETI Spa ha aderito alla Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien)

0
261

VARESE, 9 luglio 2024-Reti (RETI:IM), tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting, specializzata nei servizi di System Integration, B Corp e società benefit quotata su Euronext Growth Milan, ha aderito alla Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien), associazione che agisce su incarico del ministero dell’Economia e del Clima tedesco come rappresentanza ufficiale dell’economia tedesca in Italia, per promuovere le relazioni economiche tra aziende italiane e tedesche. Come socio di AHK Italien, Reti avrà accesso a un network di partner di business e commerciali internazionali, nonché a informazioni, eventi, servizi esclusivi e nuove opportunità.

Siamo soddisfatti di entrare come soci in AHK Italien, la Camera di Commercio Italo-Germanica. L’adesione a questa importante e affermata istituzione, che conta più di cento anni di presenza nel nostro Paese, rappresenta per noi un’opportunità in termini di internazionalizzazione”, ha affermato Bruno Paneghini, Presidente e Amministratore Delegato di Reti Spa. “Aderendo a questa iniziativa, ci apriamo alla possibilità di creare nuove e rilevanti sinergie e collaborazioni, entrando in contatto con un solido network di aziende leader nei rispettivi comparti e con importanti piani di sviluppo tra Italia e Germania”.

AHK Italien, creata nel 1921, è la più grande associazione bilaterale in Italia e la principale Camera tedesca in Europa. Può contare su un network composto da circa 800 aziende socie, un CdA di aziende top-player, una rete di rappresentanze sul territorio italiano e un team di oltre 60 collaboratori bilingui che opera dalla sede italiana di Milano. I soci di AHK Italien hanno la possibilità di accedere a una rete internazionale di 150 Camere di Commercio tedesche in 93 Paesi, ovvero un network che conta quasi 50.000 associati e 2.300 collaboratori nel mondo.

“Con Reti, accogliamo nella nostra community un attore importante nei processi di digitalizzazione delle imprese, un tema che negli ultimi dieci anni abbiamo presidiato con iniziative dedicate e con un monitoraggio costante dei bisogni delle aziende”, ha dichiarato Jörg Buck, Consigliere Delegato AHK Italien“Nel quadro dei profondi cambiamenti in atto, per i nostri soci, partner e clienti vogliamo essere sempre più non solo la piattaforma di riferimento per l’internazionalizzazione tra Italia e Germania, ma anche uno spazio di incontro tra aziende, stakeholder e decisori politico-economici di entrambi i Paesi”.

La Germania è il principale partner commerciale e il primo Paese per investimenti esteri in Italia: insieme ai propri associati, la Camera di Commercio Italo-Germanica dà voce agli interessi di una community di oltre 1.700 aziende tedesche, che offre lavoro a 193.000 dipendenti e genera un fatturato di circa 96 miliardi. Una rete rappresentativa di tutti i principali settori dell’interscambio tra Italia e Germania: dalla filiera automotive alla meccanica, dalla chimica alla siderurgia, dalla grande distribuzione ai servizi alle imprese.