Operaio ospedale di Circolo schiacciato da una cancellata: nessuna grave conseguenza

0
973
Un momento dei soccorsi poco dopo l'incidente

VARESE, 10 ottobre 2019-

Poteva finire in tragedia un infortunio sul lavoro accaduto oggi verso le 14.30, nell’area dedita a magazzino di deposito dell’ospedale di Circolo di Varese.

Una parte di una grande e pesante cancellata in ferro, sulla quale stava lavorando con la fresa un operaio, M.M. di 57 anni, dipendente dell’ospedale nel comparto meccanica, è crollata letteralmente sull’uomo a quel punto costretto immobile su di un muretto di mattoni forati, utilizzato come supporto lavorativo.

Il luogo dove é avvenuto l’incidente

Avvertiti da un altro dipendente che ha sentito delle grida d’aiuto proveniente dal luogo dell’incidente, immediati i soccorsi del 118 intervenuti con ambulanza e auto medica, oltre a una unità dei vigili del fuoco di Varese che hanno subito tolto il pesante cancello che ricopriva quasi per intero l’operaio, colpito di schiena.

Dopo delicate operazioni di rimozione dal luogo dell’incidente e trasporto il dipendente, comunque sempre vigile ha risposto a tutte le sollecitazioni dei sanitari accompagnandolo in pronto soccorso come codice rsso con l’autoambulanza dopo averlo barellato.

Dopo i primi accertamenti pare che l’uomo non abbia subito gravi conseguenze fisiche ma solo un grande spavento.

L’area dove é avvenuto l’incidente é stata posta sotto sequestro dalla Polizia per verificare cosa sia accaduto.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui