Centri per l’impiego: dalla Regione oltre 4 milioni di euro per la provincia di Varese

0
444

VARESE, 13 novembre 2019-“Regione Lombardia ha predisposto un piano da 60 milioni di euro in due anni per rilanciare i centri per l’Impiego in Lombardia. Oltre 4 milioni di euro sono le risorse spettanti alla provincia di Varese alle quali si aggiungeranno nel 2020 ulteriori 3,4 milioni per un totale di ulteriori 51 milioni di euro a livello regionale”.

Lo rende noto la Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza in merito all’approvazione da parte della Giunta regionale del Piano di potenziamento dei Centri per l’Impiego.

“Nella nostra Provincia di Varese – commenta Brianza – ad oggi sono attivi 7 Centri per l’Impiego e 1 ufficio di Collocamento Mirato per l’integrazione delle persone disabili per un totale di 61 dipendenti”.

“Gestendo queste risorse in maniera virtuosa – prosegue – Regione Lombardia risponde ad un’esigenza di potenziamento dei centri attraverso la formazione del personale, investimenti strutturali e rinnovo dei sistemi informatici. Oltre a questo, si va ad implementare il personale impiegato favorendo un turnover tra le nuove generazioni e i lavoratori che si avviano al pensionamento essendo attualmente la fascia di età “over 55” quella più popolata. Entro il 2021 – sottolinea – è prevista l’assunzione di oltre 1300 nuovi dipendenti in tutta la regione tramite un concorso che sarà bandito da Regione d’intesa con le Province”.

“Il mondo del lavoro ha bisogno di risposte concrete anche alla luce delle crisi aziendali che mettono in difficoltà moltissime persone e famiglie. Regione Lombardia – conclude Brianza – è pronta a raccogliere la sfida e a dare queste risposte mettendo sul tavolo tutti gli strumenti necessari per farlo”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui