Al Filmstudio 90 prosegue la rassegna “Un posto nel mondo. Percorsi di cinema e documentazione sociale”

0
661

VARESE, 14 novembre 2019-Continua la rassegna “Un posto nel mondo. Percorsi di cinema e documentazione sociale”, un progetto promosso da Acli, Arci/Ucca, Cgil e Filmstudio 90.

Domani sera, venerdì 15 novembre, alle ore 21, presso la Sala di Filmstudio (ingresso 5 euro – ridotto 3 euro con tessera) saranno proiettati il corto “La giornata” di Pippo Mezzaspesa, dedicato al caporalato, e il film “Effetto domino” di Alessandro Rossetto, dedicato alla speculazione edilizia. Presenteranno le due pellicole Umberto Colombo, Segretario generale Cgil Varese, e Davide Vasto, Coop. Lotta contro l’Emarginazione.

“Una rassegna cinematografica – spiega Giulio Rossini, direttore di Filmstudio 90 – che si caratterizza per il suo impegno sociale e che propone agli spettatori pellicole di impegno civile e di denuncia, dedicate a tematiche come il lavoro, l’integrazione, i diritti umani. Pellicole inedite per il nostro territorio”.

“La Cgil di Varese è da anni tra i promotori – insieme a Filmstudio e ad altre associazioni – della rassegna ‘Un posto nel mondo’. Siamo infatti convinti – dichiara Umberto Colombo – che, come la musica, anche il cinema, e in particolare quello di impegno sociale, ha la grande capacità di raggiungere in modo immediato il pubblico e di stimolare riflessioni e approfondimenti sui temi sociali. Tra questi anche la denuncia della crisi e dello sfruttamento del lavoro sottopagato e non tutelato”. “Anche questo – conclude il Segretario generale Cgil Varese – ci sembra uno strumento per ribadire l’impegno della Cgil nel Paese e in provincia di Varese per la conquista e la difesa dei diritti fondamentali”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui