La rabbia del movimento Civico 2.0 dopo Consiglio comunale: ”Quegli accordi sottobanco con la Lega non li accettiamo”

0
1404
daniele_zanzi
Il vice sindaco Daniele Zanzi di movimento civico Varese 2.0

VARESE, 19 dicembre 2019-Il movimento civico Varese 2.0 manifesta il suo totale dissenso per quanto accaduto ieri sera in Consiglio Comunale.

È stato infatti approvato, durante la prima seduta  dedicata al bilancio bilancio, un emendamento della Lega, anche con il voto di parte della maggioranza, che legittima di fatto  le posizioni di autonomia differenziata della Regione Lombardia .

Una decisione politica, non concordata nelle sedi opportune, che nulla attiene all’ importante  tema discusso.

Perchè questa scelta? Qualcuno deve spiegarlo ai cittadini.

Queste commistioni sono inutili e dannose, confondono e irritano profondamente.

Ieri sera il proponente leghista di questo emendamento, ha affermato che questi accordi preventivi sono da considerarsi  fatti normali in politica.

Per noi cittadini di Varese 2.0 non lo sono affatto e danno una visione distorta di quella che dovrebbe e potrebbe essere invece  una politica virtuosa e diversa.

Risulta infatti che in Giunta e nella riunione preparatoria al Consiglio dei capigruppo di maggioranza tenutasi la sera prima, non si sia minimamente discusso di questo emendamento.

Risulta inoltre che Varese 2.0 non sia l’unico ad essere rimasto “perplesso” da questa novitá.

 Quindi è del tutto evidente che è stato inserito a nostra insaputa.

Se qualcuno teneva in modo particolare a questo emendamento  avrebbe dovuto avvertire i colleghi, prima di esprimersi in aulae spiegarne anche le ragioni a supporto.

Varese 2.0 non è disponibile a rappresentare la figura dell’utile idiota e quindi chiede di esplicitare tempestivamente le ragioni di questa scelta, a costo di mettere in discussione la nostra proverbiale lealtá in questa maggioranza

Attendiamo fiduciosi.

Varese 2.0

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui