“Signor Presidente!”, raccolta firme dei Radicali per Decreti Sicurezza e memorandum Italia-Libia

0
994
Marco Cappato

MILANO, 20 dicembre 2019-L’Associazione Enzo Tortora Radicali Milano sarà in piazza nel week end per raccogliere le firme sull’iniziativa “Signor Presidente!”, l’appello rivolto al Presidente Sergio Mattarella già sottoscritto da Roberto SavianoPierfrancesco MajorinoCecilia StradaOliviero Toscani e molti altri.

I Radicali chiedono al Presidente di ribadire, durante il suo discorso di fine anno, la richiesta di revisione dei Decreti Sicurezza e la sospensione del memorandum Italia-Libia.

“Il Presidente della Repubblica fece già notare le sue perplessità in merito dopo la firma dei decreti stessi” – commenta il Segretario della Tortora Riccardo Giorgio Frega – “rilevando tracce di incostituzionalità. I nostri valori costituzionali sono un pilastro portante della democrazia.,

Nel nostro paese è garantito il diritto d’asilosalvare le vite di naufraghi che fuggono dai lager libici è prioritario. L’Italia non può essere complice nel violare i diritti umani. La lettera con cui il Presidente si è rivolto al Governo Conte parla chiaro: il memorandum Italia-Libia va rivisto. Eppure da 15 mesi le richieste di Mattarella vengono ignorate da questo esecutivo di incompetenti e di sordi. Se le richieste del Presidente della Repubblica italiana non sono ritenute rilevanti da questa politica, noi faremo quadrato attorno a lui, ed alla sua voce uniremo le nostre.”

L’Associazione Radicale Enzo Tortora sarà quindi in piazza durante questo week-end pre natalizio a raccogliere le firme all’appello di tutti i cittadini milanesi. I tavoli si terranno in Corso Buenos Aires, di fronte al Teatro Elfo Puccini,  Sabato 21 e Domenica 22 dalle ore 12 alle 15.

L’iniziativa Signor Presidente! è promossa da Radicali Italiani e si può sottoscrivere anche online a questo indirizzo: https://www.radicali.it/campagne/signor-presidente/

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui