mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeSportLa Openjobmetis Varese si arrende in casa contro Trento in una partita...

La Openjobmetis Varese si arrende in casa contro Trento in una partita combattuta

VARESE, 29 dicembre 2019-Secondo ko casalingo stagionale per la Openjobmetis che cede tra le mura amiche della Enerxenia Arena contro Trento con il risultato di 86 a 81.

Comunque buona la prova dei biancorossi che, al cospetto di una squadra sicuramente più attrezzata, ha combattuto fino alla fine riuscendo a tenere viva una gara difficile. Si assottigliano sempre di più le possibilità di Final Eight per i biancorossi, che domenica prossima saranno ospiti di Treviso per l’ultima giornata del girone di andata di LBA (palla a due alle ore 19:00).

La Openjobmetis comincia subito bene in difesa tenendo gli ospiti a due soli punti e colpendo in transizione con Mayo, Simmons e Peak per il momentaneo +5 (7-2). Kelly scuote i suoi che prima impattano a quota 9 e poi, grazie alle due bombe consecutive di Forray, si portano sul +6 (12-18), gap che i biancorossi riescono a limare per il 16-20 del 10′.
Ferrero inaugura il secondo quarto con un buon canestro dalla media, ma Varese viene trafitta due volte di fila da Mian che sigla il +8 (18-26) e che costringe coach Caja al timeout. Al rientro in campo, la Openjobmetis si sblocca, ma Mian la colpisce ancora portando i suoi sul +13 (23-36). A togliere le castagne dal fuoco sono Jakovičs, Cervi e Clark che costruiscono il parziale del -7 (29-36), che Mayo accorcia ulteriormente con la bomba del -4 (33-37) che scatena la Enerxenia Arena. L’entusiasmo, però, dura poco, perché la Dolomiti Energia risponde per le rime dalla distanza con Forray e Blackmon che, al 20′, siglano il 36-46.

L’avvio del terzo periodo premia gli ospiti che, canestro dopo canestro, prendono fiducia e volano nel risultato. Varese reagisce con capitan Ferrero, ma al 30′ è ancora costretta ad inseguire: 53-65.
La Openjobmetis inizia meglio l’ultimo quarto di gioco riuscendo a ricucire sul -9 (64-73) con Mayo e Ferrero ed obbligando Brienza al timeout. Trento non sta a guardare, ma Varese ribadisce con i canestri del -8 (73-81), gap che Peak, a 1:39 dalla fine trasforma in -5 (79-84). Trento perde palla in attacco, ma Mayo fallisce la bomba del -2. Gentile, dall’altra parte, non sbaglia il “cesto” del +7 che, di fatto, chiude il match. Al 40′ il risultato si ferma sul definitivo 81-86.

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE-DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: 81-86

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Peak 10, Clark 6, De Vita ne, Jakovičs 11, Natali ne, Vene 5, Cervi 4, Simmons 7, Mayo 15, Tambone 7, Gandini ne, Ferrero 16. Coach: Attilio Caja.

Dolomiti Energia Trentino: Kelly 5, Blackmon 24, Craft 7, Gentile 10, Pascolo 2, Mian 21, Forray 11, Knox 6, Mezzanotte, King ne, Lechthaler ne. Coach: Nicola Brienza.

Arbitri: Lanzarini – Vita – Di Francesco.

Parziali: 16-20; 20-26; 17-19; 28-21. Progressivi: 16-20; 36-46; 53-65; 81-86.

Note – T3: 13/32 Varese, 17/34 Trento; T2: 11/24 Varese, 14/20 Trento; TL: 20/27 Varese, 7/9 Trento. Rimbalzi: 26 Varese (Simmons 9), 32 Trento (Kelly 6); Assist: 12 Varese (Mayo 4), 21 Trento (Craft e Gentile 6).

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular