Movimento 24 agosto scrive al Presidente Fontana: “Chiediamo maggiore sicurezza per chi utilizza mezzi di trasporto pubblico”

0
770

MILANO, 4 maggio 2020– Il Movimento 24 agosto – Equità Territoriale, attraverso il suo Coordinamento regionale della Lombardia ha inviato al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, una lettera per richiedere che venga garantita la sicurezza ai cittadini nella Fase 2, in particolare si richiedono per coloro che usufruiscono di mezzi pubblici, la possibilità di raggiungere il proprio posto di lavoro in tempi ragionevoli e in sicurezza.

Il coordinamento richiede inoltre di considerare la possibilità di rendere obbligatorie le modalità di lavoro agile e lavoro da remoto per tutte quelle attività in cui è possibile lavorare a distanza, ad esempio aziende che offrono servizi di back office, assistenza, vendita online, sviluppo software e più in generale per chi opera con uso di nuove tecnologie, e comunque per tutte quelle attività che possono essere svolte evitando spostamenti da casa verso il luogo di lavoro, questa possibilità consentirebbe alle famiglie, e in particolare alle donne che sono fortemente penalizzate dalla situazione attuale, di poter lavorare garantendo il sostegno economico al nucleo familiare e contemporaneamente la possibilità di accudire dei figli minori, risolvendo peraltro un ulteriore problema di non facile soluzione.

Lettera Presidente Attilio Fontana

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui