Varese e rilancio: record di richieste per utilizzo spazi all’aperto

0
326
Tavolini deserti in Piazza Montegrappa

VARESE, 22 maggio2020-Più spazi all’aperto gratis per tutti e domande approvate in pochi giorni. Varese va oltre il decreto “Rilancio” ed estende a ciascuna tipologia di commerciante, non solo quindi a bar e ristoranti, la possibilità di occupare suolo pubblico con il proprio dehors senza pagare la relativa concessione. Un’iniziativa resa possibile da subito, grazie a un sistema semplice e rapido. Oltre venti i locali che si sono rivolti fin qui al Comune, per il 25% dei quali è stato già dato il via libera. Non solo: nelle opzioni studiate dall’Amministrazione rientra anche quella dell’occupazione di aree verdi.

 

«Il nostro impegno – afferma l’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin – va ben oltre il decreto “Rilancio” perché abbiamo deciso di estendere la platea dei soggetti cui si rivolge questa misura anche ai negozi di vicinato e a quelli para commerciali, andando di fatto incontro alla quasi totalità degli esercenti. Lo facciamo con un sistema semplificato, che in questi giorni ci ha permesso di rispondere subito ai commercianti che hanno presentato la loro domanda. Le parole d’ordine di questo periodo devono essere sburocratizzazione, semplificazione e velocità nelle risposte. Solo così saremo in grado di ripartire».

 

Grazie alle richieste già approvate nelle ultime ore ci sarà un aumento del suolo pubblico occupato dalle attività commerciali di oltre 100 metri quadrati. Nel dettaglio le autorizzazioni già avvenute riguardano il Bar Mojo di via Donizetti (da 21 a 49 metri quadrati), il Bar della Piazzetta di piazza Marsala (da 15 a 35 metri quadrati) e il Bar Melograno di piazza Monte Grappa (da 62 a 105 metri quadrati). Due invece le nuove concessioni: Loca Ubriaca di piazza Carducci avrà un dehors di 22 metri quadrati, mentre Vinopositivo di via Carrobbio uno di 10.

 

La documentazione necessaria per presentare la domanda di nuovi dehors o di allargamento degli spazi è disponibile online sul sito di Palazzo Estense.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui