Droga e armi in un’abitazione di Turbigo: denunciato 39enne brasiliano

0
675

BUSTO ARSIZIO, 31 luglio 2020-Incessante l’attività della squadra investigativa del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio. Nella mattinata di ieri si apprendeva che, in Turbigo, un uomo di 39 anni, originario del Brasile, poteva nascondere presso la propria abitazione droga e armi.

Gli agenti non hanno atteso oltre e, d’intesa con l’unità cinofila della Guardia di Finanza in servizio presso l’aeroporto della Malpensa che ha messo a disposizione due cani antidroga, si sono recati presso l’abitazione dell’uomo. Quest’ultimo, nonostante l’arrivo dei poliziotti, ha cercato di mantenere la calma chiedendo anche l’assistenza del legale di fiducia, chiamato nell’immediatezza.

Ciò non ha comunque impedito agli agenti di iniziare le ricerche che hanno portato alla scoperta di circa 20 grammi di cocaina già suddivisi in dosi pronte allo spaccio al dettaglio, un bilancino di precisione e un silenziatore artigianale per arma. Riguardo la droga l’uomo ne ha affermato la detenzione per uso personale, tentando di smentire l’evidenza della preparazione in dosi pronte allo smercio nel mercato illegale.

Quanto al silenziatore, invece, non ha voluto rivelarne la provenienza, imputandone la proprietà a persona ignota. Cocaina e silenziatore sono stati sottoposti a sequestro e l’uomo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione illegale di parti di arma.

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui