E’ morto Alan Parker, regista inglese autore di film memorabili come ”Mississipi Burning” e molti altri

0
759

LONDRA, 31 luglio 2020-Il regista Alan Parker è morto oggi a Londra dopo lunga malattia all’età di 76 anni, ha reso noto la famiglia. Era fra i cineasti britannici di maggior successo: le sue pellicole avevano vinto 10 Academy Awards (furono due le nomination all’Oscar per la regia) e 19 British Academy Awards, oltre a un gran premio della giuria a Cannes. La regina Elisabetta lo aveva fatto cavaliere nel 2002.

Tra le pellicole che aveva diretto non si possono dimenticare “Fuga di mezzanotte” del 1978 che gli diede la notorietà, “Saranno famosi” del 1980, “Mississippi Burning” del 1988, “The Commitments” del 1991, il musical “Evita” del 1996 e “Le ceneri di Angela” del 1999. Suo anche “Pink Floyd The Wall”, trasposizione cinematografica nel 1982 dell’album dei Pink Floyd di tre anni prima.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui