Il Cittá di Varese sempre piú competitivo con il ritorno di Francesco Viscomi

0
464
Francesco Viscomi all'atto della firma con il Cittá di Varese

VARESE, 18 agosto 2020- di GIANNI BERALDO-

Sta prendendo sempre piú forma (e tanta sostanza) la rosa del Città di Varese, che ogni giorno annuncia arrivi di qualitá utili ad affrontare un campionato da protagonista come giusto sia.

Per farlo bisogna essere in grado di amalgamare una rosa formata da giovani e da  giocatori d’esperienza.

Come il 29enne difensore centrale Francesco Viscomi (la scorsa stagione in Serie D con il Foggia) che di esperienza ne ha parecchia soprattutto per la categoria e che oggi ha firmato per il Varese.

Viscomi é un gradito ritorno considerato che in maglia biancorossa ha giá disputato due stagioni (dal 2015 al 2017) tra eccellenza e serie D lasciando un ottimo ricordo tra i tifosi.

Il giocatore piemonetese sarà subito aggregato al gruppo che inizierà la preparazione oggi pomeriggio a Bardello in Via Pascoli. Preparazione che, come da normativa anti-Covid, si svolgerà a porte chiuse.
SCHEDA: Nato a Domodossola il 22 settembre 1991, in Serie D ha collezionato 225 presenze e realizzato 14 reti. Cresciuto nelle giovanili della Juve Domo e del Novara, Francesco Viscomi è un volto noto al pubblico del “Franco Ossola”  per il biennio 2015 e 2017 in casacca biancorossa. In quel biennio Viscomi collezionò 56 presenze e realizzò 8
reti (30 presenze e 3 reti in Eccellenza nel 2015/16, 26 presenze e 5 reti nel 2016/17). Nel palmares personale si contano due campionati di Eccellenza vinti (Varese e in precedenza Verbania, dove arrivò la doppietta con la Coppa Italia Piemonte) e un campionato di Serie D nella stagione 2018/19 con la maglia del Cesena.

Viscomi nella sua precedente esperienza in biancorosso

Dieci i campionati di Serie D disputati, con l’esordio avvenuto nella stagione 2009/10 nella
Solbiatese di Ernestino Ramella dove, al primo anno, totalizzò 25 presenze. Nella stagione
successiva parte a Solbiate Arno e termina a Vigevano, sempre in Serie D, prima di legarsi per un biennio al Verbania dove, come detto, vince l’Eccellenza ed è tra le protagoniste in Serie D. Il 2013/14 è diviso con le maglie di Santhià e Borgomanero, club con i quali a fine anno totalizzerà complessivamente 30 presenze e 2 gol (entrambe con la maglia del Borgomanero contro Aurora Seriate e Mapello Bonate).

Confermato a Borgomanero per la stagione 2014/15, a metà anno sposa il progetto dello Sporting Bellinzago. Dopo il biennio 2015-2017 a Varese si lega alla Pro Sesto dove in 29 match arrivano anche 3 gol contro Derthona, Seregno e Chieri. Nel 2018/19 comincia la
stagione con la maglia dell’Este e a metà anno approda al Cesena guidato da Giuseppe Angelini che conquista il campionato approdando in Serie C (a fine anno saranno 11 presenze con i romagnoli e 2 reti, tra cui quella decisiva al Matelica del gennaio 2019). La scorsa stagione con i pugliesi del Foggia è andato a un passo dal bissare il campionato di Cesena: al momento della sospensione del campionato i rossoneri erano a una lunghezza dalla capolista Bitonto.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui