Cittá di Varese, conclusa l’esperienza dei giocatori provenienti dalla Terza categoria

0
302
I sette giocatori che l'anno scorso hanno disputato il campionato di Terza categoria

VARESE, 25 agosto 2020-Il Città di Varese intende ringraziare i sette giocatori della squadra della scorsa stagione che si sono allenati con il gruppo nei primi giorni di preparazione sul campo di Calcinate del Pesce.
Alessandro Mambretti, Daniel Bravin, Nicholas Cardin, Raed Harabi, Luca Luglio, Alex Jonathan Portella e Federico Valente, così come tutti i protagonisti della vittoria dello scorso campionato di Terza Categoria, hanno dimostrato un grande attaccamento ai colori accettando in prima persona la sfida di provare a respirare l’atmosfera della Serie D.
Passione e volontà che hanno dimostrato anche in questa settimana di allenamenti che, sicuramente, è servita ad accrescere il bagaglio tecnico-formativo di ognuno di loro.
Ai sette ragazzi vanno i più sinceri auguri per il proprio percorso sportivo: i loro nomi, unitamente a quelli dei loro compagni della scorsa stagione, resteranno nella storia della società biancorossa.

Francesco Nicastri neo acquisto biancorosso

Nel frattempo al gruppo si é aggregato il nuovo acquisto, il terzino sinistro Francesco
Nicastri, reduce dall’esperienza con il Chiasso dove ha militato nell’Under 19 ed è stato aggregato alla prima squadra partecipante alla Challenge League, secondo livello del campionato svizzero.
Nicastri, nato a Mendrisio il 5 luglio 2002, ha calcato solo i campi dei campionati elvetici indossando i colori rossoblù del Chiasso dagli anni dell’Attività di Base fino alla Junior League A.
Percorso giovanile che l’ha visto impiegato quasi esclusivamente come esterno, sia alto che basso, caratterizzato da un buon numero di reti realizzate: numeri e prestazioni che, da inizio 2020 fino all’interruzione anticipata della stagione, gli hanno permesso di respirare il clima della prima squadra guidata da Alessandro Lupi.
Queste le prime dichiarazioni di Nicastri dopo la firma: «Varese è una piazza con grandi aspettative e io mi impegnerò per essere all’altezza della situazione e per non deludere società e tifosi. In questigiorni ho avuto modo di conoscere il mister e allenarmi con i miei compagni: mi trovo molto bene con tutti e spero di continuare in questa direzione».

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui