L’Ospedale di Angera attende il suo destino. Astuti (Pd): “Tante promesse ma nulla si è fatto per il suo rilancio”

0
336
L'ospedale di Angera

VARESE, 7 settembre 2020-Sull’ospedale Ondoli di Angera la Regione non mantiene le promesse. Ad affermarlo è il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti che spiega: “Cinque dei 9 componenti  del tavolo di lavoro istituito dal Consiglio comunale di Angera si sono dimessi per l’impossibilità di  lavorare fattivamente al rilancio dell’ospedale. Un  segnale gravissimo, che evidenzia ancora una volta come il destino della struttura sia a rischio, nonostante le ripetute promesse di tanti esponenti della maggioranza regionale di  dare pieno sostegno alla prosecuzione dell’attività di assistenza e potenziare la rete di emergenza- urgenza”.

“Ribadiamo ancora una volta- conclude Astuti- che l’ospedale  deve essere  messo nelle condizioni di operare  come ha sempre fatto negli  anni. Per questo   è necessario un chiaro piano di sviluppo. Chiediamo  alla Regione di rendere finalmente noto, il Piano di organizzazione aziendale strategico (Poas) che attendiamo da due anni. La giunta  Fontana, ancora una volta, dimostra di non avere imparato nulla dall’emergenza sanitaria degli ultimi mesi e di non essere in grado di avviare la minima pianificazione necessaria a un buon funzionamento del sistema sanitario”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui