Supercoppa Italiana Volley Femminile: Conegliano troppo forte, Busto Arsizio si arrende in finale

1
358
La premiazione (FOTO FILIPPO RUBIN)

VARESE, 7 settembre 2020-Terza Supercoppa Italiana consecutiva, quarta complessiva, per l’Imoco Volley Conegliano, che al PalaGoldoni di Vicenza si impadronisce del primo trofeo della stagione 2020-21 grazie al 3-0 sulla Unet E-Work Busto Arsizio. Le pantere di Daniele Santarelli, davanti alle telecamere di Rai 2, dominano il match sfruttando le proprie straordinarie doti tecniche e atletiche e si impongono sulle farfalle con parziali netti, che non raccontano però fino in fondo l’impegno e la grinta delle ragazze di Marco Fenoglio, che escono dalla due giorni con tante note positive.

Davvero non si poteva chiedere di più alle farfalle della Unet e-work Busto Arsizio. Fortissimo l’avversario, troppo poco il tempo per recuperare dalla semifinale vinta stamattina, ancor di più senza la propria palleggiatrice titolare e una schiacciatrice importante come Gray. Il trofeo lo alzano Egunu e compagne, vittoriose per 3-0 e meritatamente sul podio; applausi però al team di Fenoglio, che in questo week-end ha dimostrato qualità tecniche forse da qualcuno inaspettate e alto tasso di aggressività come nelle intenzioni del suo coach.

Nel match finale, disputato alla presenza del Ministro Spadafora, Egonu (12), Adams (12) e Folie (10) si sono dimostrate le migliori giocatrici per il team veneto, mentre alle farfalle non sono bastati i 9 punti di Mingardi e i 6 di Gennari. Da segnalare l’esordio di Katarina Bulovic, inserita a sprazzi da Fenoglio per Escamilla.

La UYBA torna nella notte a Busto Arsizio, si gode domani un giorno di meritato riposo e riprenderà martedì gli allenamenti in vista dell’esordio in campionato previsto domenica 20 settembre a Monza.

In pillole: 

Fenoglio inizia con Bonelli – Mingardi, Olivotto – Stevanovic, Gennari – Escamilla, Leonardi libero. Santarelli risponde con Wolosz – Egonu, De Kruijf – Folie, Sylla – Adams, De Gennaro libero.

Nel primo set l’avvio è equilibrato (Gennari risponde due volte ad Egonu per il 5-5), poi Folie trova il muro che regala il primo break a Conegliano (7-5), Wolosz firma l’ace dell’8-5 ed Egonu mura ancora per il 9-5. La UYBA regala qualcosa e le venete fuggono (12-6), poi Mingardi trova il cambiopalla del 12-7; l’Imoco non si ferma e sul servizio di Folie allunga, con Sylla che affonda il 15-7 (tempo Fenoglio). Stevanovic attenta sottorete fa 19-11 (dentro Bulovic per Escamilla), ma c’è davvero troppa Imoco: chiude Egonu 25-16.

A tabellino: Egonu 5, Sylla e Adams 4, Olivotto 2, Gennari 2, Mingardi 2, Stevanovic 2.

Secondo set: Fenoglio riparte con il 6+1 iniziale e l’avvio è ancora Imoco (4-1); Egonu è fenomenale al servizio e sul 6-1 entra Piccinini per Escamilla. Genanri mura ed urla il 6-2, Sylla regala il 7-4, ma Conegliano spinge forte con Adams fino al 9-4. Folie si esalta al centro (12-5), poi Mingardi realizza la doppietta che accorcia le distanze (12-7); Olivotto mantiene viva la speranza (14-9), poi Egonu allunga di nuovo (16-9), mentre Sylla sale alta a muro per il 18-11 e poco dopo affonda il 20-12. Nel finale Egonu due volte la chiude (25-15).

A tabellino: Mingardi 4, Gennari 3, Folie 5, Egonu 4.

Terzo set: Fenoglio prova al centro Herrera Blanco (dentro per Stevanovic) che va subito a segno (1-3), poi l’Imoco regala qualcosa e la UYBA prova la fuga (2-5); De Kruijf accorcia subito con l’ace del 4-5, Mingardi trova subito cambiopalla (4-6). Un fallo di formazione bustocco regala il 6-6, un altro errore UYBA vale il 9-7 (dentro ancora Bulovic per Escamilla). Folie ed Adams allungano (12-7), Mingardi e Bulovic ritrovano il -3 (12-9), ma super Egonu mura il 15-9 che allontana definitivamente le farfalle. De Kruijf passa per il 18-10 e mura il 19-10, Sylla in pallonetto trova il 23-14, Folie fa 24-15, Olivotto attacca out il 25-15.

Il tabellino

Imoco Volley Conegliano – Unet e-work Busto Arsizio 3-0 (25-16, 25-15, 25-15)

Imoco Volley Conegliano: Sylla 9, Folie 10, Egonu 12, Adams 12, De Kruijf 9, Wolosz 1, De Gennaro (L), Gennari, Caravello, Butigan, Fahr, Gicquel, Natalizia ne, Omoruyi ne. All. Santarelli, 2° Lionetti. Battute errate: 13, vincenti 5, muri: 9.

Unet e-work Busto Arsizio: Poulter ne, Olivotto 4, Gennari 6, Bonelli 1, Leonardi (L), Mingardi 9, Piccinini, Cucco ne, Stevanovic 2, Escamilla, Bulovic 1, Herrera Blanco 1. All. Fenoglio, 2° Marco Musso. Battute errate: 7, vincenti 0, muri: 2.

image_pdfimage_printStampa articolo

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui