Giovanni Corbo (Pd): ”La vittoria di Airoldi a Saronno non era inaspettata”

0
234
Giovanni Corbo
VARESE, 6 ottobre 2020-La vittoria di Saronno non giunge inaspettata soprattutto alla luce del primo turno in cui avevamo registrato sia l’ottimo risultato del nostro candidato Augusto Airoldi che il risultato insoddisfacente del sindaco uscente Fagioli.
Già durante la campagna elettorale, però, eravamo fiduciosi per l’ottimo lavoro che Augusto e le liste a suo sostegno stavano esprimendo.
Il  risultato straordinario di Saronno associato alla netta vittoria al primo turno a Somma Lombardo di Stefano Bellaria restituisce un en plein per il centrosinistra e il PD in provincia di Varese che con il sorprendente successo di Enrico Bianchi a Luino inevitabilmente comporterà nuovi equilibri provinciali.
Da una prima lettura politica di questa tornata elettorale emerge con chiarezza una tendenza dell’elettorato a rivolgere il proprio consenso verso una proposta politica autorevole e non urlata, meno incline al facile slogan e più votata ad offrire risposte ponderate ai problemi del territorio.
Il CS a quanto risulta dall’esito netto del voto, ha saputo meglio intercettare questa tendenza presentando candidati sindaci e liste più adeguate a restituire una proposta amministrativa/politica convincente che è riuscita ad attrarre la fiducia anche di ampie forme di civismo.
Ad Augusto Airoldi e alla sua squadra va il plauso della Segreteria Provinciale e gli auguri di Buon Lavoro per Saronno.
Giovanni Corbo
Segretario Provinciale PD
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui