Ripartenza scuole post Covid. Monti(Lega): “Dalla Lombardia l’ennesima “pezza” alle mancanze del Governo”

0
313
A Luvinate lezioni all'aria aperta
MILANO, 6 ottobre 2020- Approvata oggi dal Consiglio Regionale lombardo una mozione relativa alle criticità nella ripartenza degli istituti scolastici a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19. 

“La mozione – spiega il Presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti – conferma gli indirizzi forniti dalla Giunta Fontana per quanto riguarda la gestione del Covid nelle scuole. Pur ritenendo che i gravi problemi che riguardano il mondo scolastico siano dovuti soprattutto all’inefficienza di questo Governo, specialmente nell’ambito della Scuola, Regione Lombardia tenta ancora una volta di “metterci una pezza”, per quanto di propria competenza, mettendo in pratica una serie di misure volte a garantire la sicurezza degli alunni, delle loro famiglie e del personale impiegato all’interno degli istituti, in considerazione anche dell’evolversi e del continuo mutamento del contesto epidemiologico”.


“Regione – prosegue Monti – oltre ad applicare le indicazioni nazionali del Ministero della Salute espresse nella circolare del 24/09/2020, si sta già attivando affinché le Usca possano effettuare tamponi a domicilio e test rapidi direttamente presso le sedi scolastiche in caso di alunni sintomatici. Questo anche per sveltire le procedure e garantire una più rapida riammissione scolastica. Inoltre, stiamo già lavorando per prevedere le modalità di accesso agli ambulatori dei pediatri di libera scelta, in modo da poter consentire le visite in presenza dei bambini”.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui