Caronno Pertusella, Riforma Terzo Settore e Museo Onda Rossa

0
219

CARONNO PERTUSELLA, 11 ottobre 2020-Dopo l’inaugurazione dell’Evento “Genio Italiano” che ha come fulcro le grandi invenzioni di Leonardo da Vinci, la Fondazione FeLPI ha organizzato due incontri: giovedì scorso a cura di Giuseppe Ossoli sul tema “Capitalizzazione aziendale – occasioni fiscali e finanziarie per le imprese” e sabato scorso con Carlo Massironi che ha svolto una relazione sulla “Riforma de Terzo Settore” che determinerà una serie di evoluzioni nel mondo non profit e delle attività connesse.

Dopo un’introduzione sulla situazione attuale e sulle caratteristiche di questa riforma definita “epocale” da parte di molti osservatori qualificati, Carlo Massironi, esperto di Organizzazioni filantropiche e di  Fondazioni ha risposto a numerose domande poste dai presenti interessati a conoscere e valutare le opportunità che il passaggio fra gli Enti del Terzo Settore – E.T.S. può determinare. Quando ne ricorrono le condizioni, l’iscrizione al Registro Unico del Terzo Settore – RUNTS di prossima istituzione appare importante per i benefici di vario tipo che ne derivano. Da tener comunque presenti gli adempimenti che il nuovo status comporterà per gli Enti.

In ogni caso la nuova normativa con particolare riferimento al Codice del Terzo Settore potrà portare elementi di innovazione in un comparto che per numero di Organizzazioni, Addetti, Volontari e Valori Economici sviluppati ha una notevole rilevanza.

Il programma dell’Evento “Genio Italiano” si concluderà sabato 24 ottobre  dalle ore 10.00 con l’intervento del Presidente della Fondazione FeLPI, Pierantonio Giussani, con contaminazioni poetiche a cura di Rossella De Cicco e con la visita del Museo e delle opere esposte.

La Fonazione FeLPI – Fiducia e Lavoro Professionisti Insieme fornisce consulenza gratuita in diversi ambiti diffondendo valori di solidarietà anche attraverso convegni, seminari e altre manifestazioni.

Notizie e informazioni www.fondazionefelpi.eu

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui