Lega Giovani Lombardia oggi in piazza a Milano: ”Dobbiamo seguire il processo dell’autonomia”

0
195

MILANO, 22 ottobre 2020Alessandro Verri (Coordinatore Lega Giovani Lombardia) e Alberto Citossi (Vice Coordinatore Lega Giovani Lombardia): “L’Autonomia è un diritto e in un modo o nell’altro ce la prenderemo!”

Oggi in Piazza Duca d’Aosta i giovani della Lega hanno voluto ricordare il 22 di Ottobre del 2017, quando 3 milioni di cittadini lombardi hanno voluto mandare un messaggio chiaro al Governo romano: Autonomia subito.

“Oggi è quanto mai importante ricordare l’assenza assordante dello Stato centrale. Non possiamo dimenticare gli sfottò di qualcuno, la sufficienza con cui certi imbecilli bollavano l’emergenza come una “questione lombarda”. Le mancanze di chi immeritatamente ci governa da Roma, la cassa integrazione mai erogata, i mancati sussidi a bar, ristoranti e pub, luoghi fondamentali per la vitalità delle nostre città.

In forza di tutto questo, come Lega Giovani Lombardia, chiediamo con ancora maggiore forza di dar seguito al processo di Autonomia per la nostra terra. Chiediamo al Governo di ascoltare milioni di lombardi che si sono espressi con un referendum. Chiediamo alle burocrazie, ai comitati di Stato e a tutta la pletora di soggetti che non hanno nessuna legittimazione democratica di farsi da parte e smetterla con l’ostruzionismo. Chiediamo al Governatore Attilio Fontana di agire, con ancora più forza e determinazione per portare a casa quello che ci serve, oggi più che mai. Chiediamo l’Autonomia. E non la chiediamo come gentile concessione, ma come un diritto, che in un modo o nell’altro ci prenderemo.”

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui