Milano, imbrattata sede UGL. Capone: ”Clima ostile frutto di messaggi negativi”

0
277
Sede UGL Milano imbratta nella notte
MILANO, 22 ottobre 2020-Ennesimo atto vandalico contro una sede dell’UGL, questa volta a Milano, in via Enrico Annibale Butti, dove nella notte sono state imbrattate le mura del sindacato con scritte offensive riguardo il CCNL Rider. 
 
“E’ il terzo attacco che il nostro sindacato riceve in poco più di un mese da quando è stato sottoscritto il CCNL Rider per garantire diritti e tutele ai lavoratori del settore. Purtroppo, l’attuale clima ostile è il frutto dei messaggi negativi, come quello di stamane ad Agorà da parte di Debora Serracchiani, volti a creare solo tensioni fomentando questo genere di reazioni pericolose e violente”. Lo hanno detto Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL e Riccardo Uberti, Segretario UGL di Milano.
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui