Proposta di Zoia (Italia Viva): ” A Varese uno psicologo a disposizione di ogni scuola”

0
330

VARESE, 27 ottobre 2020-“Uno psicologo a disposizione di ogni scuola, per aiutare bambini e ragazzi a superare le ripercussioni emotive e psichiche della pandemia che stiamo vivendo”. Questa la proposta di Cesare Zoia, medico, coordinatore del Gruppo di lavoro Sanità di Italia Viva Varese.

“La pandemia – spiega Zoia – ha esposto tutti, e in particolare i più giovani, a un fortissimo stress, privandoci di punti di riferimento e abitudini quotidiane fondamentali. La comunità in tutte le sue espressioni relazionali, dal gioco allo sport, è fondamentale nel percorso di apprendimento e nella crescita. Bambini e ragazzi hanno bisogno di rielaborare quello che hanno vissuto durante il periodo di isolamento e che rischiano di rivivere adesso durante questa nuova ondata. La pandemia ha inoltre acuito situazioni di disagio ed emarginazione sociale, non possiamo permetterci che il divario aumenti ulteriormente. Riteniamo che questo servizio, presente in molti Paesi, sia oggi ancora più fondamentale. Puó essere finanziato con i fondi del MES, allo stesso modo di numerosi altri interventi necessari per il potenziamento del nostro sistema sanitario, che la pandemia ha messo a dura prova svelando numerose fragilità strutturali”.

“La proposta dello psicologo per ogni scuola – conclude Zoia –  elaborata insieme al Gruppo di lavoro Scuola di Italia Viva Varese, ascoltando le sollecitazioni provenienti da diverse realtà del territorio è già stata presentata ai nostri Parlamentari di Italia Viva. Auspichiamo che, nel dibattito parlamentare e nella interlocuzione con il Governo, questa proposta nata dal basso possa diventare realtà”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui