Tempo di Open Day online per le scuole Rezzara a Busto Arsizio

0
250

BUSTO ARSIZIO, 14 novembre 2020-Al tempo del Covid, l’Open Day sbarca online. È la proposta delle scuole Rezzara – primaria Chicca Gallazzi, secondaria di primo grado don Carlo Costamagna, liceo scientifico Blaise Pascal – che quest’anno propongono modalità nuove per far conoscere la propria offerta educativa e didattica. Le normative attualmente non permettono di organizzare tutte le consuete giornate in presenza: ecco allora che gli istituti che fanno capo alla Cooperativa permettono ad alunni e genitori di “entrare” nelle classi e negli spazi scolastici grazie alla tecnologia, mediante presentazioni in streaming, colloqui online, video sulle attività quotidiane e originali laboratori online.

È online già da qualche settimana un sito per ogni scuola, mediante il quale è possibile fruire dei molti contenuti caricati da dirigenti e docenti, ma anche consultare recensioni da parte di alcuni genitori e prenotare la propria partecipazione a interessanti appuntamenti per i futuri studenti.

Particolarmente attesi, per esempio, i laboratori di cucina, origami-inglese e storytelling della primaria Chicca Gallazzi rivolti ai bimbi di 5 anni. Un format inedito, dal titolo eloquente – “Vengo lì?” – mediante il quale alcuni insegnanti della scuola faranno sperimentare, seppure a distanza, il proprio metodo didattico, sempre esperienziale, coinvolgente e creativo. Il liceo Pascal e la secondaria Costamagna stanno attualmente mettendo a punto un programma di lezioni a distanza che saranno aperte anche ai potenziali studenti. E per Chicca, Costamagna e liceo sono in arrivo alcuni video, realizzati da videomaker professionali, per poter mostrare ambienti, volti ed eccellenze delle scuole in questo momento particolare in cui non è possibile visitarle fisicamente.

Il lockdown non ferma la vita nelle scuole: nella quotidianità di studenti e docenti da marzo sono entrate nuove metodologie e nuovi strumenti digitali che permettono la continuità delle lezioni e  che, ora, permettono anche di mostrare la ricchezza della proposta educativa e didattica all’esterno, in un format inedito di Open Day “virtuale”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui