Il Vice ministro dell’Interno Matteo Mauri oggi ospite cabina di regia comunale: ”L’emergenza sanitaria crea anche usura e infiltraziuoni criminali”

0
504
Matteo Mauri vice ministro dell'Interno

VARESE, 9 dicembre 2020-Il viceministro dell’Interno Matteo Mauri è stato ospite oggi della cabina di regia che si è svolta insieme alle categorie economiche e sociali della cittàTema principale gli effetti della pandemia sulla sicurezza, le azioni messe in campo e gli scenari futuri.

«Stiamo lavorando per contrastare tutti i possibili rischi che nascono dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – ha detto il viceministro – monitorando e aumentando i controlli e le azioni ad esempio contro l’usura e le possibili infiltrazioni della criminalità.

C’è poi il potenziamento del lavoro della polizia postale contro i crimini sulla rete, fenomeni questi aumentati a causa dell’incremento degli acquisti on line».

Il viceministro ha poi spiegato l’importante azione delle forze dell’ordine a tutela della sicurezza dei cittadini per il rispetto delle misure di prevenzione, norme utili a contenere il contagio e a consentire di far ripartire presto l’economia. Un altro elemento sottolineato dall’esponente del Governo è l’azione contro i reati verso le donne, che hanno visto un aumento con il lockdown. Il viceministro ha poi anche sottolineato il lavoro sui fondi del recovery fund.

Questi sono alcuni dei temi toccati oggi dal viceministro Mauri dopo aver ascoltato il quadro su Varese fornito dal sindaco Galimberti, dall’assessora Ivana Perusin, dal Prefetto, dal Questore e dai rappresentanti delle categorie economiche del territorio varesino. In particolare, da parte delle Forze dell’ordine è stata sottolineata l’attenzione, in questa fase delicatissima, sia per i rischi di fenomeni legati all’usura e sia di infiltrazioni di criminalità organizzata, oltre alle possibili tensioni legate alla situazione economica e a coloro che negano l’esistenza della pandemia.

Per quanto riguarda invece le categorie economiche, queste hanno evidenziato il bisogno sia delle azioni di prevenzione e sicurezza che il Governo sta intraprendendo, sia dello sviluppo di misure per la ripartenza, rendendole strutturali per i prossimi anni, in modo da favorire un rilancio vero dell’economia.

«Insieme al viceministro Mauri oggi abbiamo iniziato un percorso che vedrà diversi rappresentanti del Governo e delle Regione confrontarsi con la cabina dei regia del Comune – ha spiegato il sindaco Davide Galimberti – per dare risposte e spunti operativi, aiutando la città e la nostra economia a rimettersi in moto, durante e dopo la pandemia. Un modo, anche questo, per costruire una nuova fase della città dopo il covid».

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui