Riqualificazione Palasport di Masnago e Museo del basket con finanziamento di 2 milioni di euro: lo propone il consigliere regionale Cosentino

0
531
L'Enerxenia arena di Varese

VARESE, 11 dicembre 2020-“Un finanziamento di 2 milioni di euro per un intervento che preveda la riqualificazione e completamento del ‘Palazzetto dello Sport di Varese’  e la realizzazione del ‘Museo del Basket della Lombardia’”. A formalizzare la richiesta, attraverso un ordine del giorno, che verrà discusso la prossima settimana, durante la sessione del Consiglio regionale dedicata al Bilancio di previsione 2021-2023, è Giacomo Cosentino, consigliere regionale del gruppo ‘Lombardia Ideale-Fontana Presidente’.

“La proposta che presentiamo in Consiglio – spiega il consigliere Cosentino –  punta a riammodernare e rilanciare il Palazzetto di Masnago, un importante simbolo della Varese sportiva. Un’azione che, oltre ad avere un valore prettamente strutturale, va letta anche come un intervento grande di marketing territoriale e di valorizzazione del senso di appartenenza al nostro territorio”.

L’intervento mira alla riqualificazione funzionale del settore ‘Galleria Ovest’. Sono poi previste opere dedicate al possibile aumento della capienza del pubblico e al miglioramento delle attrezzature sportive. “In particolare – prosegue il consigliere Cosentino –  pensiamo al riuso del settore galleria, i cui lavori non sono mai stati completati negli anni novanta per mancanza di disponibilità economica, con cambio di destinazione d’uso”. Da qui la possibilità di trasformare quella che è una ‘semplice tribuna’ a un nuovo volume contenuto nella porzione di palazzetto esistente e ad oggi inutilizzata (circa 900/1000mq).

“L’idea – prosegue Cosentino – riguarda l’inserimento di una nuova area polivalente/polifunzionale che comprenda anche e soprattutto il ‘Museo del Basket Lombardo’, qualcosa di suggestivo e di grande attrattività per i moltissimi appassionati di pallacanestro”. Oltre al Museo verrebbero realizzati un punto di ristoro, uffici, skybox e servizi vari:  il tutto con vista diretta sul campo da basket e, nella parte retrostante, con vista verso l’affascinante paesaggio delle Prealpi Varesine”.

Secondo il consigliere Giacomo Cosentino si tratta di “un’occasione storica per Varese, attesa dagli anni ’90, che il Consiglio regionale non può farsi sfuggire,  per far vivere, così come avviene in altre realtà internazionali, il Palazzetto durante tutto l’arco della settimana eliminando, al tempo stesso, lo stato di degrado di tutto il comparto retrostante la struttura”.

Il finanziamento regionale richiesto, programmabile in due anni (2021 e 2022), è complessivamente di 2 milioni di euro e coprirebbe tutti i costi.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui