Varcare il confine svizzero verso l’Italia ora ha un costo: quello del tampone Covid obbligatorio

0
572

VARESE, 17 dicembre 2020-di GIANNI BERALDO-

Varcare il confine svizzero dal Canton Ticino verso l’Italia ha un costo: quello dell’esame tampone Covid obbligatorio.

Il tutto deve essere eseguito 48 ore prima di varcare il confine, ossia il lasso di tempo necessario per avere l’esito. Vanno bene il test molecolare PCR e quello antigenico rapido.

Un obbligo che ha pure un costo considerato che non è prevista la gratuità per chi risulta asintomatico.

Da quando il Governo svizzero ha preso questa decisione (estesa a tutti i cantoni confinanti con altri Paesi), vi è stata un’impennata decisa di richieste come riportano Laboratori dedicati e studi medici dove inoltrare le richieste.

Insomma per chi volesse muoversi fuori dai confini elvetici dovrà prenotarsi per tempo contattando l’hotline cantonale inviando una e-mail con nome e cognome, numero di telefono, data e luogo del viaggio a testcovid@fctsa.ch. Chi risponde si incaricherà poi di fissare l’appuntamento.

redazione@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui