Mazze, catene, pietre e coltelli in due borsoni: denunciato 18enne dopo mega rissa a Gallarate

0
449

GALLARATE, 10 gennaio 2021-Nell’ambito delle attività d’indagine scaturite dalla rissa avvenuta a Gallarate venerdí scoroso, che ha visto come protagonisti un centinaio di giovani provenienti da diverse località della provincia.

Organizzatisi su diverse piattaforme social, emulando analoghi episodi occorsi in altre parti d’Italia gli Agenti del Commissariato, coordinati dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio e in stretta collaborazione con la Squadra Mobile di Varese, la Compagnia Carabinieri di Gallarate e la Polizia Locale di Gallarate, che nell’immediatezza dei fatti ha provveduto al primo intervento ed ha sequestrato due borsoni contenenti mazze, catene, pietre ed un coltello, hanno già individuato e denunciato a piede libero una diciottene, di cui hanno accertato il coinvolgimento nei fatti.

Grazie all’impegno congiunto delle Istituzioni gli investigatori stanno procedendo all’identificazione degli altri responsabili dell’evento, isolato ma di forte impatto sociale, che verranno deferiti all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di rissa aggravata, atteso che un giovane ha riportato lesioni personali.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui