Il Cittá di Varese non si riprende piú: oggi nuova sconfitta con la Castellanzese

0
575

VARESE, 10 gennaio 2021-Dopo la sconfitta arrivata al sesto minuto di recupero in casa della Castellanzese l’allenatore del Città di Varese Ezio Rossi è comprensibilmente amareggiato: «Non ho parole, solo chi ha visto la partita può giudicarla. Abbiamo perso la partita non per colpa nostra. Siamo ultimi e non siamo i più bravi, ma nelle situazioni arbitrali non siamo fortunati».
Il penalty accordato al novantacinquesimo alla Castellanzese è stato l’episodio che ha deciso la gara: «Il rigore per me resta molto dubbio. Diciamo che anche sul gol del 2-2 c’è qualcosa che non mi torna: l’arbitro ha fatto allontanare Otelè perché doveva fischiare lui, invece loro hanno battuto e ci hanno colto di sorpresa perché non siamo riusciti a scappare».
Momento difficile dal quale se ne uscirà tutti uniti e continuando con lo spirito delle ultime partite: «Ho visto i ragazzi piangere nello spogliatoio e questo dimostra che ci tengono: sono un gruppo sano e con dei valori. Ne usciremo, basta che il dio del calcio cominci a guardare anche verso di noi però».

CASTELLANZESE-CITTÀ DI VARESE 3-2
RETI:
 45′ Chessa (C), 1′ st Capelli (V), 25′ st Minaj (V), 33′ st Corti (C), 50′ st rig. Mecca (C)
CASTELLANZESE (3-5-2): Indelicato; Negri (30′ st Zazzi), Alushaj, Concina (43′ st Giugno); Perego Alessandro, Perego Giorgio, Mecca, Ghilardi, Chessa (38′ st Marcone); Bigotto (19′ st Fusi), Colombo (19′ st Corti). A disp. Cirenei, Molinari, Manfrè, Giugno, Sestito, Zazzi. All. Mazzoleni.
CITTÀ DI VARESE (4-2-3-1): Lassi; Negri (1′ st Polo), Parpinel, Mapelli, Petito (38′ st Nicastri); Gazo, Guitto (38′ st Romeo); Otelè, Capelli (47′ st Beak), Minaj; Balla (38′ st Lillo). A disp. Cotardo, Polo Snidarcig, Aprile, Ritondale. All. Rossi.
ARBITRO: Ramondino di Palermo.
ASSISTENTI: Carbone di Aosta, Mititelu di Torino.
AMMONITI: Gazo, Capelli, Mapelli (V), Perego Giorgio (C)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui