Ritardi nell’attivazione hub alla Schiranna: inizio vaccinazioni a partire dal mese di aprile

0
488
Le grandi tensostrutture allestite alla Schiranna

VARESE, 17 marzo 2021-di GIANNI BERALDO-

La cosa certa é che l’hub vaccinale alla Schiranna, da noi presentato in un servizio video sabato scorso, non verrá utlizzato a breve.

Bisognerá infatti attendere almeno altre due settimane (si parla di inizio aprile ma una data certa ancor non é stata comunicata) per vedere operativi decine di medici e infermieri nelle due grandi tensostrutture allestite dall’Esercito nell’ampia area parcheggio sterrato.

Cosí fosse come periodo andrebbe a sovrapporsi con i Campionati europei di canottaggio e qualificazioni olimpiche, manifestazione sportiva che occuperá la Schiranna nella parte lacuale e i giardini. Situazione comunque ampiamente prevista dalla Protezione Civile e Ats,.

Hub della Schiranna il quale, innsieme all’Hub a Malpensa Fiera e quello a Rancio Valcuvia, diventerá il punto di riferimento principale per la grande vaccinazione di massa, ossia per tutte le persone, tutto il resto della popolazione aldifuori dalle fasce anagrafiche piú anziane, dei pazienti fragili ecc…

Sito nel quale migliaia di persone verranno vaccinate quotidianamente a partire dalle prime ore del mattino fino a sera.

Macchina organizzativa e operativa che doveva iniziare la propria attivitá a partire da questa settimana (questo secondo fonti solo ufficiose) poi qualcosa non deve avere funzionato a dovere; probabilmente causa il contrattempo del vaccino Astrazeneca e forse anche dosi ancora insufficienti per garantire la vaccinazione a tutti i richiedenti.

Insomma bisognerá pazientare ancora qualche settimana poi, si spera, tutto potrá procedere con tempistiche importanti e alta precisione, utile a frenare la folle e pericolosissima corsa del virus.

direttore@varese7press.it

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui