La primavera della idee a Varese: serie di incontri tematici organizzati da Italia Viva

0
249
Maria Chiara Gadda con Giuseppe Licata

VARESE, 8 aprile 2021-“Ripartenza economica, family act, mondo della scuola, giovani, terzo settore e sport, sostenibilità, riforma della giustizia. Sono tanti gli appuntamenti in programma organizzati da Italia Viva della provincia di Varese, che danno la testimonianza tangibile di un partito che vuole mettersi all’ascolto del territorio e offrire anche momenti di formazione e informazione in un momento estremamente complesso per il Paese”. Lo dichiarano la deputata di Italia Viva Maria Chiara Gadda, e il coordinatore provinciale Giuseppe Licata, preannunciando una serie di dibattiti organizzati in videoconferenza da IV provinciale.

La kermesse, denominata “La Primavera delle Idee” prevede due tipologie di incontri: momenti di confronto politico su temi di attualità e webinair di formazione che vedranno la partecipazione di relatori tecnici qualificati.

Il prossimo appuntamento tematico è in programma domani (venerdì 9 aprile) alle 21. Si parlerà di “Ripartenza economica: filiere produttive, commercio, turismo e piccole e medie imprese” con le parlamentari di Italia Viva, Maria Chiara Gadda e Sara Moretto, capogruppo  di IV in Commissione Attività produttive.

“La ripartenza economica – afferma Gadda – è un tema cruciale per un territorio come il nostro che si è sempre rimboccato le maniche, insieme a misure efficaci e più incisive per sostenere un tessuto produttivo allo stremo. Abbiamo invece deciso di inaugurare il corso di formazione, il 12 aprile, con un tema molto sentito dalle numerose associazioni sportive presenti sul territorio che stanno vivendo un periodo di cambiamento con la riforma dello sport e il codice del terzo settore.”

“La “primavera delle Idee” vuole essere una grande piattaforma di confronto e un

Ettore Rosato

laboratorio di idee aperto a chiunque voglia portare il suo contributo. L’emergenza che stiamo vivendo ci ha insegnato che bisogna mettere in campo strumenti nuovi per liberare le tante energie che abbiamo nel Paese”, aggiunge Gadda.

“Nei mesi scorsi – spiega Giuseppe Licata  – abbiamo promosso diversi incontri a cui hanno partecipato dirigenti scolastici, mondo sanitario, associazioni di categoria e del terzo settore. Certamente le iniziative in presenza consentono un diverso rapporto con i cittadini, ma grazie alle piattaforme online e alle dirette sui social network è stato possibile tenere un punto di contatto costante con le persone. La scorsa settimana il dibattito sul family act e l’assegno universale è stato molto partecipato, segnale che i cittadini desiderano partecipare e capire le novità in atto”.

Tra gli appuntamenti del ricco calendario di iniziative il 23 aprile spicca il confronto “Bene (in) comune, giovani e politica dialogo con l’intergruppo per la sussidiarietà. Tra i partecipanti oltre a Maria Chiara Gadda,  Giorgio Vittadini presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, e i parlamentari Ettore Rosato, Maurizio Lupi.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui