Rissa tra magrebini in via Milano, l’intervento dei poliziotti di quartiere ha evitato il peggio

0
467
Poliziotti di quartiere impegnati in controlli
VARESE, 17 aprile 2021-Nel pomeriggio di ieri i Poliziotti di Quartiere della Questura di Varese, impegnati nel quotidiano pattugliamento a piedi delle vie cittadine si sono imbattuti nei pressi di via Milano in una rissa tra tre magrebini. I tre uomini, successivamente identificati per due algerini ed un tunisino rispettivamente di anni 40-35 e 45, non si sono accorti dell’arrivo della Polizia ed hanno continuato, imperterriti, a percuotersi reciprocamente con calci, pugni e sberle.
Al culmine della lotta un corrissante ha afferrato una bottiglia che era per terra cercando di usarla come arma ma, accortosi della pattuglia l’ha lasciata cadere a terra. Nonostante ciò è tornato dagli altri due ed ha continuato a colpirli. Gli Agenti sono intervenuti riuscendo a fatica ad interrompere la rissa.
A seguito di perquisizione personale, addosso ad uno dei tre soggetti è stata trovata, ben occultata, una dose di hascisc.
Al termine dell’intervento tutti e tre sono stati, quindi, deferiti alla Procura della Repubblica di Varese per il reato di rissa e uno di loro è stato, inoltre, segnalato alla Prefettura di Milano per detenzione di una modica quantità di droga.
Poiché i tre sono residenti fuori città, è stata avviata la procedura finalizzata all’emissione del Foglio di Via Obbligatorio dal comune di Varese.-
image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui