Dibattito sulla scuola aperta o chiusa ma quale il livello di sicurezza?

0
328

VARESE, 5 maggio 2021- “Il dibattito sterile – chiarisce Ludovico Di Muzio, coordinatore dell’UDS Lombardia – tra SI DAD vs NO DAD va superato: visto che i contagi ci sono anche nelle scuole, le istituzioni dovrebbero agire per renderle sicure”.

È ormai evidente infatti la confusione che aleggia intorno alla sicurezza delle scuole. Le scuole sono sicure? Sono luogo di contagio? La comunità scientifica non è unanime. Chi ci ha perso è stata proprio la popolazione scolastica esposta a un dibattito inconcludente e non compartecipe delle decisioni politiche basate su un attento studio dei dati. Da un lato chi voleva rimanere in DAD per tutelare solo il profitto delle grandi aziende, senza contare la mancanza di socialità e relazione della scuola in presenza né ragionare su come rendere sicure le scuole. Dall’altra parte si è attivata anche una forte narrazione contro la DAD che però non ha ragionato abbastanza sugli investimenti necessari per tutelare il più possibile la salute di chi vive la scuola e della cittadinanza. Primo esempio su tutti lo studio dell’epidemiologa Sara Gandini che a Marzo ha fatto discutere molto.

Lo scopo era l’apertura immediata delle scuole, in quanto la scuola sarebbe “uno dei luoghi più sicuri”, in cui “i benefici superano i rischi”. La sua analisi, però, secondo diversi esperti è manchevole sotto molti aspetti, in primis il fatto di ignorare tutte le varianti e i diversi effetti che esse provocano.

In più, epidemiologi e analisti continuano non solo a non riuscire a dare chiarezza sull’argomento, ma non hanno sempre a disposizione tutti i dati necessari. E’ stata proprio Agusta Celada (USR Lombardia) il 9 dicembre 2020 alla Camera dei Deputati a dire: “Ci sono evidenti discrepanze tra le rilevazioni della Direzione Welfare di Regione Lombardia e quelle del monitoraggio effettuato dall’Ufficio Scolastico Regionale in collaborazione con i Dirigenti Scolastici”. Chi ci rimette?

“Ci voleva una pandemia – conclude Zoe Pontillo dell’UDS Lombardia – per capirlo: le criticità strutturali della scuola devono guidare il dibattito sui contagi scolastici”. 

Link studio: https://udslombardia.it/index.php/2021/05/01/scuole-aperte-chiuse-socchiuse-sicure-quando/

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui