”La mia fuga in Svizzera per sfuggire alla Shoah”, sabato presentazione libro di Russi alla Ubik di Varese

0
213
Franco Giannantoni tra gli ospiti che dialogheranno con l'autore

VARESE, 1 giugno 2021- Sabato 5 giugno nello spazio antistante la libreria Ubik di Varese, si terrá la presentazione del libro di Renzo Russi “La mia fuga in Svizzera con i genitori e nove sorelle per sfuggire alla Shoah”.

Ne parleranno il curatore Franco Giannantoni, il dottor Francesco Scomazzon, studioso della legislazione elvetica in materia di immigrazione e l’editore Carlo Scardeoni.

“Arrivammo infine a Varese. Il camion fermò la sua corsa in piazza XX settembre dove c’era la casa della famiglia Brusa Pasquè. Mi rivedo sul marciapiede della piazza all’angolo con Via Vittorio Veneto con tutti i miei cari. Salvi!”.

Sono i primi giorni dell’agosto 1945 e con queste parole si chiude l’odissea della famiglia Russi, “ebrei misti” residenti a Casbeno, nella confederazione elvetica. Era cominciata due anni prima quando la città giardino era stata occupata dai tedeschi, senza incontrare alcuna resistenza e quando dal Lago Maggiore arrivarono le notizie delle stragi compiute dalle SS fra Arona, Meina e Baveno.

Necessaria la prenotazione del posto a sedere, telefonando al nostro numero 0332.1690245 oppure inviando una e-mail all’indirizzo: varese@ubiklibri.it

In caso di maltempo la presentazione verrà rinviata a data da destinarsi.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui