Raccontare Bizzozero attraverso fiabe disegnate dai bambini: presentato nuovo volume

0
193

VARESE, 8 giugno 2021-Si è svolta ieri mattina , presso la scuola Guglielmo Marconi di Bizzozero, la presentazione del dodicesimo volume del progetto “Fiabe a Bizzozero”.
“Far conoscere e far amare il proprio territorio”, è questo in sintesi l’obiettivo del progetto “Fiabe a Bizzozero”, l’iniziativa promossa sin dal 2013 da “BIZZOZERO.NET  – il quotidiano digitale di Bizzozero – e realizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Varese 4.
Un obiettivo forse ambizioso, tanto più nell’epoca della globalizzazione che ci porta a poter conoscere con relativa semplicità ogni parte del mondo, per quanto lontana e remota, e a trascurare ciò che più da vicino ci circonda, a discapito anche della socialità quotidiana. Un mondo che però improvvisamente si è scoperto piccolo in conseguenza delle limitazioni imposte dalla lotta alla pandemia al Covid19; limitazioni che a molti hanno permesso di scoprire -o riscoprire- gli spazi e gli edifici che ci circondano, e di vivere con modalità e sentimenti nuovi il proprio territorio.
Un’esperienza che nel suo piccolo questo progetto cerca di far vivere nella sua positività anche ai bambini che in futuro saranno chiamati ad abitare e gestire questo territorio e le sue espressioni monumentali, e cerca di farlo incoraggiando i bambini ad inventare e ad ambientare a Bizzozero, nei suoi spazi, nelle sue vie, nelle sue costruzioni, dei racconti, spazi, vie e costruzioni, illustrati poi nei loro disegni, così da creare un legame personale che li potrà accompagnare anche nella loro vita di adulti.

Ogni classe aderente al progetto ne personalizza poi la realizzazione in funzione del proprio gusto e delle proprie esigenze.

Nel caso specifico di “Racconti fantastici a Bizzozero” i bambini della classe III^  dell’anno scolastico 2020-21 della scuola Guglielmo Marconi, hanno ideato ed ambientato nello storico borgo di Bizzozero (oggi suddiviso fra i quartieri varesini di Bizzozero, San Carlo e Bustecche) quattro fiabe: “Il nuovo re di Bizzozero”, “Il sassolino magico”, “L’aiutante dorato”, “Il passaggio segreto di Bizzozero”, accumunate fra loro dall’ambientazione all’interno del territorio rionale, e dalla reinterpretazione fantasiosa del paesaggio e di alcune delle sue più caratteristiche testimonianze architettoniche.

I racconti sono stati quindi illustrati dai bambini con disegni che ne ritraggono i diversi momenti, disegni che hanno come sfondo i monumenti e gli spazi di Bizzozero in cui le fiabe si svolgono.

Il tutto è stato raccolto in un libro impreziosito dalla sponsorizzazione del Circolobizzozero, la più antica associazione del rione, essendo stata fondata nel 1877, libro interamente a colori che è stato presentato questa mattina, e che nell’occasione è stato distribuito in omaggio ai giovani autori dal sindaco di Varese Davide Galimberti, alla presenza dell’Assessore alle Politiche Giovanili ed alla Partecipazione Francesca Strazzi, dell’Assessore ai Servizi Educativi Rossella Dimaggio, della Dirigente dell’Istituto Comprensivo Varese 4 Chiara Ruggeri, e del Direttore di Bizzozero.net, nonchè Presidente del Circolobizzozero, Raffaele Coppola.

Per visionare i lavori in versione digitale : http://www.bizzozero.net/documenti-scaricabili/79-fiabe-a-bizzozero

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui