Lo chef stellato Antonio Salvatore apre Casa Limone ristorante italiano a New York

0
292
Lo chef Antonio Salvatore

NEW YORK, 13 giugno 2021 – Lo Chef del rinomato ristorante di Monaco Rampoldi Antonio Salvatore e il Monte Carlo Hospitality Group (MCHG) sono lieti di annunciare l’apertura di Casa Limone, un accogliente ed elegante ristorante italiano fortemente ispirato dai sapori, dalle viste e dai profumi del Mezzogiorno italiano. Situato in zona Midtown a pochi passi dal Rockefeller Center, al 20 East 49th Street, Casa Limone, offre, con 133 coperti, il meglio dell’ospitalità mediterranea per colazione, pranzo e cena, con possibilità di consumazione all’interno e all’esterno.

Dopo aver ricevuto la sua prima stella Michelin ad inizio 2021 per La Table d’Antonio Salvatore, il grande salto oltreoceano di Salvatore per aprire il suo primo ristorante a New York conserva un carattere molto personale, dato che Casa Limone restituisce lo spirito dell’infanzia dello chef in Basilicata, così come l’anima delle regioni limitrofe Puglia, Calabria, Campania e Sicilia.

Sono onorato di aprire un nuovo ristorante negli Stati Uniti in questi tempi e in questa fase di ripartenza davvero senza precedenti”, afferma Antonio Salvatore, Chef & Brand Partner di MCHG. “Poter proporre rivisitazioni dei piatti e degli ingredienti con cui sono cresciuto, in una metropoli come New York, è un grandissimo riconoscimento. Non vediamo l’ora di accogliere tutti a Casa Limone”.

Il CEO di Monte Carlo Hospitality Group Alex Teisanu: “C’è stata a lungo una relazione simbiotica tra Monaco e New York e siamo perciò orgogliosi di portare il calore mediterraneo che regna al Sud Italia e un tocco dell’accoglienza monegasca a New York”.

Casa Limone esprime pienamente l’idea de La Dolce Vita e il suo menu può essere goduto in ogni momento della giornata – una leggera colazione all’italiana, un pranzo piacevole, un aperitivo, o una serata con gli amici o i propri cari. Esibendo insieme ingredienti italiani di alta qualità a prodotti regionali e stagionali di New York, i punti salienti del menu includono una selezione di pesce crudo; burrata pugliese, l’indiscusso simbolo del Sud Italia; pasta fatta in casa, abbinata con ricchissime salse; la pizza, caposaldo di Napoli, preparata in forno a legna; abbondanti entrée come il Tortino alla Parmigiana, la Pasta alla Norma, il Polpo alla Luciana, le cozze alla Tarantina, il Timballo di Pasta, e – piatto tipico della Basilicata – l’Agnello alla Lucana. Per infondere in ogni pasto un tocco di dolce, dei cornetti fatti in casa sono sempre disponibili al mattino così come gelato artigianale, cannoli, cassata e tiramisù sono a disposizione degli ospiti mattina, pranzo e sera.

La proposta di bibite include alcuni dei classici cocktail italiani (Negroni, Aperol Spritz) al fianco di nuove iterazioni, ispirate dalla vitalità di New York (Fiore Bianco, Sgroppino al Limone). La carta dei vini pregiati offre un’ampia selezione di etichette del Sud Italia – ma anche norditaliane, francesi, argentine e americane –, in aggiunta ad una scelta di spumanti, disponibili in intere e mezze bottiglie.

Il design e l’arredamento di Casa Limone sono stati pensati per creare uno spazio che fosse complementare al cibo proposto, e che prendesse ispirazione dalle strade e dai paesaggi dei piccoli paesi del Sud Italia. Gli ospiti sono accolti a Casa Limone da una storica e restaurata Vespa color giallo-limone e da pareti piastrellate in pietra lavica. Il locale è distribuito su due piani. Il piano terra esibisce un bar, da 17 posti, in marmo bianco e con sedie in velluto royal blue e alti tavoli, affiancato da una zona pranzo più intima, con sedie in velluto arancione, un divanetto color verde foresta e un reticolo floreale che concede ai commensali una sbirciata nella cucina. Salendo al secondo piano, gli ospiti sono condotti ad un pergolato con viti rampicanti e fiori sospesi, esaltati da una parete in pietra e da persiane che richiamano il passeggiare per le strade italiane. Verso il fondo del piano superiore è possibile osservare un pregevole forno per la pizza ornato di un mosaico dorato, con uno sfondo piastrellato di un blu intenso, ad imitare le profondità del Mar Mediterraneo. Le pareti sono rivestite con espositori che pongono in bella vista variopinte bottiglie di Limoncello e piatti prodotti e dipinti artigianalmente.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui