Nuove aperture, nuove truffe: finti prestiti con tassi usurai

0
393

VARESE, 20 giugno 2021-Purtroppo la crisi economica da cui l’Italia sta uscendo solo in questo momento ha posto le attività economiche, soprattutto le più piccole, in grave difficoltà. E’ per questo che molti negozianti hanno avuto la necessità di richiedere alcuni prestiti che però si sono visti negare dalle banche a causa della mancanza di garanzie.

Questo li ha portati a cercare aiuto attraverso la rete dove con l’utilizzo della pubblicità mirata i truffatori riescono ad identificare le vittime più vulnerabili e proporre loro prestiti a tassi usurai. in alcuni in alcuni casi, invece, la pubblicità ricalca quella delle banche legittime spingendo le vittime semplicemente accedere i loro dati della carta di credito svuotando il conto.

La Codacons evidenzia come:« Questo sistema viene utilizzato da molti anni ma purtroppo miete sempre parecchie vittime. Sono ormai decine le segnalazioni di truffe simili in tutta italia . Prestate la massima attenzione alle offerte troppo allettanti soprattutto se propongono grandi somme di denaro. E se avete qualche dubbio noi, sempre dalla parte del consumatore ed esperti in casi come il vostro siamo pronti a tutelarvi!»

Per contatti: info@codaconslombardia.it.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui