Editoriale: Quando Jorginho sfidava il Varese in memorabili sfide playoff

0
480
Jorginho con la maglia del Verona

VARESE, 9 luglio 2021- di GIANNI BERALDO-

Forse non tutti sanno che Jorge Luiz Frello Filho, meglio conosciuto come Jorginho, il trascinatore della Nazionale di Mancini così come giocatore essenziale anche per il Chelsea neo campione d’Europa per club, nella sua felice carriera ha calcato pure il rettangolo di gioco del Franco Ossola. 

Il campione italo brasiliano in odore di Pallone d’Oro, ha infatti affrontato il Varese in serie B nella stagione 2011/2012 prima di essere ceduto al Napoli nel 2014 con l’ascesa che tutti oramai conosciamo.

Partite sempre molto belle quelle tra Varese e Verona dove Jorginho (cresciuto nella vicina Sanbonifacese), già si distingueva per classe e lungimiranza nel capire prima degli altri come si potesse sviluppare l’azione in corso.

Stagioni calcistiche,  quelle sopra menzionate, con Varese inatteso protagonista capace di

La sfida playoff Verona-Varese

pareggiare al Bentegodi di Verona la sfida di ritorno nella semifinale Playoff del 2012 con un gol di Terlizzi (finale vinta poi dalla Sampdoria). Biancorossi alla cui guida vi era un certo Rolando Maran mentre capace di fare meglio anche del mai dimenticato Beppe Sannino che l’anno prima ha centrato anch’egli i playoff al primo anno di Serie B.

Non sappiamo se Jorginho si ricordi ancora di queste sfide, per noi varesini, memorabili, ma possiamo ben dire di avere avuto la fortuna di vedere un grande campione destreggiarsi nel desueto ma storico tappeto verde del Franco Ossola.

Ora caro Jorginho facci sognare e domenica portaci sul tetto più alto d’Europa!

direttore@varese7press.it

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui