Libertà per Ikram Nazih, italiana prigioniera in Marocco: petizione online

0
408

VARESE, 2 agosto 2021-Ikram Nazih, è una ragazza con doppia cittadinanza, italiana e marocchina, nata nel 1998 in Brianza. A giugno è andata in visita a parenti in Marocco ed appena atterrata all’aeroporto è stata interrogata e posta in stato di fermo. Oggi Ikram è in carcere a Marrakech in attesa di processo. Sai perchè? Perchè nel 2019 aveva condiviso sui suoi social un post satirico, considerato blasfemoda un’associazione religiosa marocchina.

Il quotidiano Domani ha lanciato una petizione per far in modo che Ikram, cittadina italiana e dell’Unione Europea, venga liberata

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui