Cortisonici Film Festival, tutto esaurito alla prima serata: programma di giovedì

0
274
VARESE, 26 agosto 2021-Sold out alla prima serata del festival Cortisonici Film Festival dedicata al focus sul cinema fantastico contemporaneo.

Sul palco gli organizzatori del Trieste Fiction + Science Festival che hanno presentato due lungometraggi. A presentare la serata Matteo Angaroni, presidente dell’associazione Cortisonici. Presente anche il sindaco Davide Galimberti per un saluto, che ha dichiarato “Un piacere essere qui, sia per il mondo della cultura che ha ripreso slancio sia perche’ quest’anno si festeggiano i diciott’anni della manifestazione”.
Questa sera si entra nel vivo del concorso con la prima somministrazione. 
Italia, Belgio, Francia, Spagna, Pakistan, Russia Australia sono le nazioni di provenienza dei primi nove corti che verranno proiettati giovedì 26 agosto a partire dalle 21.00 ai Giardini Estensi per Cortisoncii Film Festival, diociottesima edizione del festival varesino dedicato al cortometraggio. Una prima somministrazione che una Roma deserta, con al voce di Pierfrancesco Favino che rilegge i versi sull’epidemia di colera; un padre che tenta di ritrovare il rapporto col figlio; due amici alla ricerca della sintonia di un tempo; una donna in viaggio in Pakistan; la storia di un adolsecente ricoverato per “vampirisimo” e altro ancora: generi diversi che compongono la prima serata del concorso internazionale.

GIOVEDì 26 AGOSTO

WALK WITH KINGS

Regia: Guillaume Senez

Belgio, 14’

Sceneggiatura: Guillaume Senez

Fotografia: Jérémie Tondeur

Montaggio: Julie Brenta

Suono: Fabrice Osinski

Interpreti: Lazare Gousseau, Lohen Van Houtte

Un padre che tenta di ritrovare un rapporto col figlio, è vittima di un incidente che improvvisamente scuote l’equilibrio appena ricostruito.

 ER CÒLLERA MÒRIBBUS

Regia: Matteo De Laurentiis, Katia Franco

Italia, 8′
Fotografia: Valerio Azzali

Montaggio: Valentina Mariani

Musica/Suono: Luca Anzellotti

Voce narrante: Pierfrancesco Favino

Marzo 2020, Roma deserta, pandemia e lockdown: la voce di Pierfrancesco Favino rilegge i versi di Gioacchino Belli sull’epidemia di colera che sconvolse la città eterna nel 1835.

 PARTICULES FINES

Regia: Gregory Robin

Francia, 8′

Sceneggiatura: Gregory Robin

Fotografia: Stéphane Degnieau

Montaggio: Stéphane Elmadjian

Suono: Najib El Yafi

Interpreti:  Philippe Bérodot, Christophe Reymond, Antoine Chappey

 Due uomini su un ponte discutono se la vita abbia qualche significato.

 FINIS TERRAE

Regia: Tommaso Frangini

Italia, 15’

Sceneggiatura: Tommaso Frangini, Cayley Cyrena Costello

Fotografia: Ignacio Genzòn

Montaggio: Laura Leitermann

Musica/Suono: Filippo Beretta/ Dawn Givens

Interpreti: Ryan Masson, Micah Flamm

Due amici decidono di andare in campeggio insieme per ritrovare la sintonia di un tempo. La natura desolata che li circonda evidenzierà la distanza che li separa.

SURVIVERS

Regia: Carlos Gómez Trigo

Spagna, 7’

Sceneggiatura: Carlos Gómez Trigo

Fotografia: Marino Pardo

Montaggio: David Castro Gonzàlez

Musica: Christian Azuaje

Interpreti: Stéphanie Magnin, Maarten Dannenberg, Álex Moreu

La selezione naturale dice che solo coloro che si adattano sopravviveranno. E se gli umani fossero diventati stupidi?

MAY I HAVE THIS SEAT?

Regia: Tabish Habib

Pakistan, 10’

Sceneggiatura: Tabish Habib

Fotografia: Jaffar Raza Jafri

Montaggio: Tabish Habib

Musica e Suono: Danish Khawaja

Interpreti: Rasti FarooqAqeel Nasir Khan

Lahore, Pakistan: una donna sta viaggiando in autobus per incontrare il proprio medico quando scoppia un alterco con un uomo.

ANOMALIE

Regia: Jean Francois Celli

Francia, 11′

Sceneggiatura: Jean Francois Celli, Maeva Gannac

Fotografia: Mathieu Giombini

Montaggio: Sahra Mekki

Musica: Jean Nicolas Rocchesani

Interpreti: Marie-Pierre Nouveau, David Nathanson, Emreis Rolland, Henri Costa

La storia di un adolescente ricoverato in un ospedale psichiatrico per “vampirismo”.

COP

Regia: Roman Sinitsyn

Russia, 5’

Sceneggiatura: Roman Sinitsyn

Fotografia: Anton Hämäiänen

Montaggio: Anton Hämäiänen

Suono: Vadim Kaverin

Interpreti: Kirill Polukhin

Un poliziotto arriva in soccorso di una famiglia per quella che sembra una chiamata di routine.

THE HANDYMAN

Regia: Nicholas Clifford

Australia, 15’

Sceneggiatura: Nicholas Clifford

Fotografia: Charlie Sarroff

Montaggio: Dan Lee

Suono: Simon Rosenberg

Interpreti: Alison Whyte, Nathaniel Dean

Proprio mentre Evelyn sta per suicidarsi, viene interrotta dall’arrivo di uno strano tuttofare.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui