Il Cittá di Varese vince a Vergiate in amichevole

0
247
Un azione della partita (foto varesport.com)

VERGIATE, 1 settembre 2021-Si è concluso con il successo per 2-1 del Città di Varese l’allenamento congiunto disputato in casa della Vergiatese nel pomeriggio di oggi mercoledì. I biancorossi – in campo a distanza di tre giorni contro una formazione di Eccellenza- hanno capitalizzato le reti di Di Renzo e Aiolfi, ottenendo così il quarto successo del pre-campionato dopo le vittorie nelle amichevoli con Saronno, Inter Under 19 e Verbano.

Consueto 3-4-1-2 per il Città di Varese che vede il ritorno nell’undici di partenza di Trombini tra i pali, con il terzetto difensivo composto da Mapelli, Monticone e Premoli, con Gibertoni e l’ultimo arrivo Tosi ad agire sugli esterni; in mediana accanto a Gazo c’è Leonardo Baggio, con Mamah a supporto di Minaj e Di Renzo.

Primo tempo concluso sul punteggio di 1-1, con il Città di Varese che trova il vantaggio al 37’ con il Luca Di Renzo in area piccola in seguito all’azione avviata sulla destra da Gibertone e ricamata dal servizio di Mamah dal fondo. Dieci minuti più tardi, in pieno recupero (legittimo vista la sosta per consentire ai giocatori di idratarsi al 25’), la Vergiatese ha trovato il pareggio con il rasoterra di Broggi da posizione decentrata. Risultato sbloccato nei dieci minuti finali, con il Città di Varese che in precedenza si era fatto notare con la conclusione di Di Renzo respinta da Russo (17’) e due azioni prolungate tra il 26’ e il 35’: la prima, avviata dal tacco di Di Renzo nella propria metà campo per Minaj (decisiva poi la chiusura di Mhaimer sul cross del numero 9 biancorosso indirizzato a Mamah); la seconda, invece, è stata un’azione prolungata che ha portato alla conclusione Premoli. Dopo il vantaggio biancorosso, e prima del pareggio vergiatese, sono stati Gazo e Minaj a provarci mancando di poco il bersaglio.

Nella ripresa il Città di Varese si vede in avvio con la conclusione da fuori area di D’Orazio, mentre la Vergiatese prova a rendersi pericolosa con Becerri ma Parpinel è decisivo nel murare la conclusione. Al settimo biancorossi pericolosi dai venti metri con Leonardo Baggio che trova la reattività di Pancini a negare il gol dell’1-2. Il portiere vergiatese è decisivo anche al 21’ sul rasoterra di Pastore scoccato da posizione decentrata in area di rigore mentre nulla può al 23’ quando Aiolfi è lesto ad anticipare Crispo e involarsi verso il fondo e scagliare il diagonale vincente.

Sabato 4 settembre i prossimi impegni del Città di Varese: al mattino è in programma una sgambata con l’Under 19 dell’Universal, al pomeriggio allenamento congiunto alle 17:00 in casa del Gozzano.

VERGIATESE-CITTÀ DI VARESE 1-2
RETI: 37’ Di Renzo (CV), 47’ Broggi (Ve), 23’ st Aiolfi (CV).
VERGIATESE (4-3-3): Russo; Shady, Parini, Mzoughi, Bosisio, Vitulli, Mhaimer, Dal Santo; Mammetti, Broggi, Becerri.
Subentrati: Pancini, Crispo, Viganotti, De Angelis, Azzini, Resmini, Greco, Cavallaro, Rando, Visconti, Barbieri. All. Marzio.
CITTÀ DI VARESE (3-4-1-2): Trombini (32’ st Priori); Mapelli, Monticone (3’ st Battistella), Premoli (37’ st Bertoletti); Gibertoni (1’ st Parpinel), Gazo (1’ st D’Orazio), Baggio Leonardo (7’ st Foschiani), Tosi (16’ st Baggio Alessandro); Mamah (1’ st Pastore); Minaj (32’ st Petrella), Di Renzo (16’ st Aiolfi).
A disp. Pedretti, Coratella. All. Rossi.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui