Running Team Elmec ”di corsa” per supportare l’Aula Magna al Centro Autismo di Varese

0
239

BRUNELLO, 6 Settembre 2021 – Quasi 20.000 km percorsi dai dipendenti di Elmec per supportare lo sviluppo dell’Aula Magica al Centro Autismo di Vareseversando una donazione per ogni km conquistato: questo è il risultato ottenuto dalla campagna 50×50 challenge, dedicata ai bambini con autismo di cui Fondazione Piatti si prende cura, lanciata in occasione della prima settimana della sostenibilità di Elmec Informatica, tenutasi dal 7 al 12 giugno.

L’iniziativa promossa da Elmec ha visto la creazione di un running team, meglio conosciuto come #elmec4sport, la community di sportivi Elmec nata con l’obiettivo di incoraggiare amatori, dilettanti e chiunque altro a cimentarsi in attività sportive. La challenge ha avuto una durata di 50 giorni e, ogni volta che un collaboratore percorreva 50 km in bici oppure a piedi, facendo running o camminando, Elmec avrebbe donato un quantitativo al fondo benefico fino al raggiungimento dell’obiettivo finale. La cifra necessaria per portare a termine la raccolta fondi per la Fondazione Piatti era di 10.000€ e l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto.

Il totale dei km percorsi dai colleghi del team di Elmec infatti, è stato di 19.868 km che corrispondono a una cifra pari a 21.492€. Avendo largamente superato questa soglia, Elmec ha deciso di congelare i km in eccesso e di accreditare questo surplus per una nuova prossima iniziativa che li vedrà impegnati fino alla fine di questo 2021.

Questo progetto di volontariato d’impresa ha l’obiettivo di contribuire a realizzare l’Aula Magica al Centro Autismo di Varese dove Fondazione Piatti accoglie oggi oltre 60 bambini. L’Aula Magica è uno spazio arredato con oggetti e strumenti studiati apposta per stimolare le capacità percettive, cognitive e interattive dei bambini: fasci di luce, oggetti dalle svariate forme da toccare e manipolare, diffusori di essenze e videoproiettori.

“Il nostro impegno è finalizzato a creare valore non solo economico ma anche ambientale, sociale e culturale attraverso un costante dialogo con i nostri dipendenti. Vogliamo creare una cultura condivisa, diventando un punto di riferimento a livello di best practice per i nostri clienti, i nostri collaboratori, la comunità e il territorio”, afferma Rinaldo Ballerio, Presidente di Elmec Informatica.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui