Una “Domenica rosa in cascina” a Varese con le imprenditrici di Donne Impresa

0
238

VARESE, 6 settembre 2021 – Da tutta la Lombardia in provincia di Varese per l’appuntamento che ieri, domenica 5 settembre, ha visto protagoniste le imprenditrici agricole per Domenica rosa in cascina, l’iniziativa firmata da Coldiretti Donne Impresa. Una giornata che le imprenditrici agricole lombarde hanno vissuto sul territorio prealpino riscoprendolo e assaggiandolo a 360°. La giornata è iniziata con la visita all’eremo di Santa Caterina del Sasso, cui è seguita l’illustrazione dei prodotti agroalimentari a filiera corta made in Varese (dal Miele Varesino dop alla Formaggella del Luinese, altra denominazione di origine protetta del territorio, agli asparagi di Cantello Igp e ancora il salame, i formaggi vaccini e caprini, i prodotti dell’alveare, e poi ancora le pesche di Monate, i prodotti del bosco e dell’alveare e i fiori).

“E’ stata una preziosa occasione per scoprire la grande eterogeneità del paniere produttivo prealpino” rimarca il presidente di Coldiretti Varese Fernando Fiori “che peraltro ha un grande e nobile passato anche nella storia dell’alta gastronomia, si pensi ad esempio a Bartolomeo Scappi, tra i massimi autori della cucina rinascimentale, che era nativo di Dumenza e a cui si deve la primordiale ricetta antesignana del risotto alla milanese”.

C’è stato tempo anche per scoprire l’agrigelato prodotto dall’agriturismo Il Vecchio Castagno e per visitare i vigneti di Cascina Piano, sempre ad Angera, realtà che produce i vini Igt Ronchi Varesini”.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui