La denuncia di Articolo Tre Varese: «Chi tutela i nostri ragazzi disabili durante i trasporti? Dal Comune nessuna risposta»

0
508

VARESE, 22 settembre 2021- di GIANNI BERALDO-

Due mail, una ordinaria inviata il 17 settembre e un’altra come Pec ieri 21 settembre inviate dall’Associazione varesina Articolo Tre con Emanuela Romeo presidente, non hanno sortito l’effetto desiderato: ossiadare risposte utili a risolvere il problema.

Stiamo parlando della situazione preoccupante riguardante il trasporto speciale per ragazzi con disabilità, verso i centri La Nostra Famiglia di Castiglione Olona e Vedano Olona, partendo da Varese con operatori dedicato alla tutela e sorveglianza dei ragazzi.

Dinamiche organizzative a carico dell’assessorato competente che dovrebbe inviare come accompagnatore un operatore comunale seduto accanto all’autista.

Da qui il problema e preoccupazioni  evidenziate nelle email inviate in Comune dall’associazione varesina «Considerato che l’operatore comunale siede accanto all’autista, come puó essere assicurata la vigilanza sui ragazzi durante il trasporto, considerato che essi sono alle spalle dell’operatore? Poi chiediamo se  il portellone sia apribile dall’interno, in caso affermativo è necessario essere certi che sia assicurata una efficace vigilanza affinché nessun ragazzo possa aprire il portellone», cosí la presidente Rome che aggiunge  «in caso di necessità, malessere o altro, chiediamo come possa l’operatore, in modo rapido ed efficace recarsi dai ragazzi senza dover fermare il mezzo, scendere dalla portiera e risalire dal portellone».

Dubbi rimasto tali visto che non vi sono state delle risposte anche a fronte di una richiesyta ben precisa esternata sempre dalla presidente Romeo «Ritenuto che una efficace vigilanza e assistenza possano essere garantite solo con la presenza dell’operatore accanto ai ragazzi, chiediamo che tale misura venga messa immediatamente in atto e vengano comunque presi provvedimenti atti a garantire la sicurezza dei viaggiatori».

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui