Esordio vincente per la Openjobmetis Varese in campionato contro Brescia

0
225

VARESE, 27 settembre 2021-Inizia con una vittoria la stagione in LBA della Pallacanestro Openjobmetis Varese che, ancora priva di Trey Kell, si impone con il risultato di 75 a 72 su Brescia. Partita estremamente equilibrata quella andata in scena alla Enerxenia Arena decisa da un primo quarto quasi perfetto da parte dei biancorossi che poi hanno subìto il ritorno di una Germani agguerrita e mai doma guidata dal trio Gabriel-Della Valle-Cobbins. A togliere le castagne dal fuoco sono stati in particolare Gentile e Beane, decisivi per i primi due punti dell’anno. La Openjobmetis tornerà in campo tra una settimana sul parquet dei campioni d’Italia della Virtus Bologna. Palla a due alle ore 18:30.

Jones inaugura il match con una penetrazione efficace e carica Varese che si porta sul momentaneo +6 (10-4) sulle ali dell’entusiasmo di un palazzetto finalmente pieno (con le limitazioni del 35%). Coach Magro ferma il gioco, ma la Openjobmetis allarga con De Nicolao ed Egbunu (15-4), e poi dilaga con Beane ed Amato per il +19 (27-8). Al 10’ il gap è ancora largo: 27-12.
Brescia inizia meglio la seconda frazione accorciando sul -10 (27-17); Egbunu sblocca i suoi dalla lunetta, ma la Germani trova la bomba del -8 (28-20) che costringe coach Vertemati al timeout. Al rientro in campo, Gentile riporta i biancorossi sul +11, ma gli ospiti non mollano la presa e recuperano ancora per il -7, rimanendo in scia anche al nuovo break dei padroni di casa costruito da Egbunu e Jones. Al 20’ Moss sigla il gioco da 3 punti che vale il 38-37.

Wilson inaugura il terzo quarto con una rapida tripla, ma Brescia impatta (45-45) e poi mette la freccia. La Openjobmetis risponde con Jones, Sorokas e, soprattutto, Beane che, con 11 punti consecutivi, riporta i suoi in avanti sul +8 (59-51). Brescia è abile a rispondere con Gabriel e Mitrou-Long che accorciano con i “cesti” del -1 del 30’: 59-58.
L’inizio dell’ultimo periodo dei biancorossi è confortante (65-60), ma la Germani non molla e rimane attaccata ai padroni di casa con Della Valle. A spezzare l’equilibrio di un match combattuto sono Gentile e Beane che piazzano il break decisivo annullato subito dopo da una Germani agguerrita presa per mano dal “solito” Della Valle. A meno di 2’’ dalla fine, con il risultato di 75 a 72, Gabriel ha il pallone per impattare, ma il tiro si infrange sul ferro.(articolo e foto da pallacanestrovarese.it)

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE – GERMANI BASKET BRESCIA: 75-72 

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Gentile 18, Amato 3, Beane 17, Sorokas 3, De Nicolao 3, Wilson 3, Librizzi ne, Egbunu 12, Virginio ne, Ferrero, Jones 16, Caruso ne. Coach: Adriano Vertemati.

Germani Basket Brescia: Gabriel 11, Moore 1, Mitrou-Long 9, Petrucelli 4, Della Valle 18, Eboua 3, Parrillo ne, Cobbins 14, Burns 6, Laquintana, Rodella ne, Moss 6. Coach: Alessandro Magro.

Arbitri: Giovannetti – Paglialunga – Pepponi.

Parziali: 27-12; 11-25; 21-21; 16-14. Progressivi: 27-12; 38-37; 59-58; 75-72.

Note – T3: 7/26 Varese, 6/21 Brescia; T2: 21/36 Varese, 21/46 Brescia; TL: 12/20 Varese, 12/18 Brescia. Rimbalzi: 44 Varese (Egbunu 13), 31 Brescia (Cobbins 6); Assist: 16 Varese (Gentile 7), 17 Brescia (Mitrou-Long 9).

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui